Sky Italia, stop a Mediaset Plus

Gravi inadempimenti contrattuali di Rti’: questa la motivazione, messa nera su bianco in un comunicato stampa, per cui Sky Italia ha deciso di non distribuire più Mediaset Plus, canale digitale creato da Mediaset per riproporre i fiori all’occhiello di Canale 5, Italia 1 e Rete4.

Il contratto stabiliva – si legge nella suddetta nota - che Mediaset Plus avrebbe incluso all’interno del proprio palinsesto anche programmi particolarmente graditi al pubblico come Chi vuol essere milionario, La Corrida, Striscia la notizia, Paperissima, Zelig ed ogni altro programma di appeal equivalente (come ad esempio Chiambretti Night, Beautiful, etc.)’. Ma la musica è stata ben diversa: ‘Questi programmi non sono invece mai stati inclusi su Mediaset Plus. Questo è soltanto uno dei numerosi gravi inadempimenti di Rti. Le richieste fatte da Sky a RTI di rispettare gli impegni presi non hanno dato alcun esito’.

Tom Mockridge, Amministratore Delegato di Sky Italia, mostra tutto il suo disappunto, sottolinea come gli abbonati siano stati privati ‘del meglio dei programmi delle reti Mediaset’ e aggiunge: ‘stupisce però che il gruppo Mediaset rinunci ad una platea televisiva di oltre 13 milioni di italiani che accedono ai programmi Sky, dopo aver già rifiutato di accogliere le nostre campagne pubblicitarie sulle proprie reti, rinunciando così ai relativi proventi’.

tv.excite.it fa parte del Canale Blogo Attualità - Excite Network Copyright ©1995 - 2014