Excite

A lume di Candela: Il Segreto, la killer application di Mediaset che fa la "bella figheira" ma rischia di usurare il prodotto

  • Mediaset

Entro in un negozio e la signora, quasi settantenne, alla cassa guarda su un tablet delle puntate del Segreto in spagnolo, non capisce cosa dicono ma si accontenta delle immagini per cercare anticipazioni sulle nuove puntate in onda ancora solo in terra iberica. Dal parrucchiere qualche giorno fa un'altra signora fissa l'appuntamento per il taglio dei capelli ma precisa che bisogna aspettare le cinque perchè prima non può perdersi la puntata della telenovela spagnola. Se a questi due episodi aggiungo che conosco persone mediamente colte, e solitamente non interessate al genere, che guardano Il Segreto allora credo che sia necessario un team di esperti per studiare questo caso.

Non un successo ma un grande successo partito due anni fa quando per riempire il palinsesto estivo Canale 5 ha deciso di programmare questa nuova televonela senza aspettarsi ovviamente che la bomba gli esplodesse tra le mani. Debuttato con il 20% di share, ora al pomeriggio tocca anche il 35% ed è diventata una killer application che Mediaset usa con grande capacità strategica e con cinismo. Non c'è avversario che tenga o evento politico o di cronaca che possa far usare il telecomando al pubblico della telenovela.

Tutte le news su Il Segreto

Per farvi un esempio perfino contro il Sanremo di Conti ha mantenuto il suo zoccolo duro e qualche giorno fa con il 19% di share in prima serata ha superato le prime tre reti Rai che unendo i loro ascolti non raggiungevano il suo risultato auditel. Ha messo in difficoltà Conti, ha steso la Clerici, ha battuto la Littizzetto, ha insidiato La Dama Velata e al pomeriggio fa più del doppio di Italia in Diretta. Per la serie bisogna battere il ferro finchè è caldo a Cologno Monzese hanno pensato bene di piazzarlo in ogni dove perfino in seconda serata e nel preserale dove però Reazione a Catena con Amadeus è riuscito a vincere. E' diventata la parolina magica per far sorridere le conduttrici del biscione. La D'Urso ogni sera prima di addormentarsi ringrazia con una preghiera Tristan, Donna Francisca e tutti i personaggi che le regalano un traino clamoroso, alla Toffanin non basta non avere concorrenza ma ha chiesto (e ovviamente ottenuto) di essere trainata da una puntata al sabato e di intervistare tutti i protagonisti.

Belen Rodriguez nel cast de Il Segreto? "Potrei farlo bene"

Perfino Maria De Filippi non si è lasciata scappare l'occasione invitando a C'è Posta per te Tristan, Maria e Gonzalo e furbamente ha messo sul trono Juan (Jonas Berami) portando così a sè una parte di quel pubblico. A Maria è concesso questo e altro perchè, anche se pochi lo ricordano, per Amici su Canale 5 non c'è spazio proprio perchè quello slot è ormai in mano alla telenovela e il daytime del talent show forse otterrebbe la metà dei suoi ascolti. Scheri ha trovato la gallina dalla uova d'oro che costerebbe solo cinque mila euro a episodio. Se una cosa in tv funziona poi tutto provano ad emularla con l'effetto tale e quale. Rai 1 ha prima floppato con Legami al pomeriggio e poi con Velvet in prima serata, Rai2 ha dovuto chiudere Pasion Prohida, Canale 5 ha provato a fare il bis con Cuore Ribelle e perfino La7 ne sta mandando in onda una dal titolo Amarsi per sempre che non raggiunge nemmeno l'1%.

Insomma Il Segreto è unico ma perchè? E' un 900 moderno dove alla base c'è sempre l'amore contrastato, ci sono i tradimenti, c'è la cattiva di turno a cui si aggiungono i vestiti di un'epoca antica e un linguaggio non contemporaneo. Allora da cosa differisce dalle vecchie telenovele sudamericane? Siamo lontani dalle parodie del trio Marchesini-Lopez-Sollenghi, certo non mancano i clichè ma la storia sembra più veloce con una recitazione meno approsimata del solito, basti pensare che alcuni attori provengono dal teatro. La sensazione però è che Mediaset stia esagerando perchè è vero che se hai una telenovela così forte tra le mani cerchi di usarla il più possibile ma il rischio di usurare il prodotto esiste. E' vero che Il Segreto quasi a costo zero batte produzioni molto costose ma è anche vero che a Cologno qualche riflessione devono pur farla se, Maria De Filippi a parte, l'unica cosa che funziona su Canale 5 in prima serata è una televonela d'importazione. Il Segreto per fare ascolti a basso costo l'hanno trovato, ora se trovano anche il modo di fare ascolti con show di qualità allora potrebbero permettersi di gongolare davvero.

tv.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017