Excite

Addio a Biagio Agnes, ex direttore della Rai

Si è spento la scorsa notte, nella sua abitazione di Roma, Biagio Agnes, storico direttore della Rai. Era nato a Serino, in provincia di Avellino, il 25 luglio del 1928. Negli ultimi anni si era occupato di diffondere la sua conoscenza esercitando il lavoro di direttore della Scuola di giornalismo dell'Università di Salerno.

La sua lunga carriera in Rai iniziò nel 1958, dove fece gavetta prima come redattore alla sede di Cagliari, poi come capo servizio al Giornale Radio, divenne, nel tempo, condirettore del Telegiornale e a lui si deve la nascita del Tg3, dove divenne anche direttore. La sua presenza in Rai, anche come vice Direttore Generale per la radiofonia, gli permise di diventare direttore generale, uno tra i più longevi della storia della tv pubblica.

Dal 1982 al 1990 guidò l'azienda in un momento molto particolare, quello dell'avvento delle tv commerciali e dei cambiamenti politici. Tra le sue idea per la tv la più nota è quella creata con Luciano Lombardi D'Aquino, ovvero il famoso programma Check-up, il primo magazine televisivo sulla medicina.

Quando lasciò la direzione della Rai si dedicò prima alla STET (Società Finanziaria Telefonica) S.p.A, poi, ritornò alla televisione diventando il presidente di Telemontecarlo. Nel 1987 fu nominato anche Cavaliere del Lavoro mentre nel 1992 ricevette la laurea honoris causa in Comunicazione e Telecomunicazioni dell'Università di Buenos Aires, mentre divenne dottore in Medicina e Chirurgia nel 2004 presso l'Università di Parma.

Una lunga carriera che l'ha visto insegnate all'Università di Salerno dove ha dedicato gli ultimi anni della sua vita. L'attuale direttore generale della Rai, Lorenza, lei, si sta recando a rendere il suo ultimo omaggio a un padre della Rai tv.

 (foto © LaPresse)

tv.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2016