Excite

Addio a Tom Bosley, il signor Cunningham di Happy Days

Tom Bosley si è spento a 83 anni nella sua casa in California. Un infarto ha fermato il suo cuore e il cancro, con cui lottava da anni, ha influito su questo doloroso evento. L'attore americano aveva iniziato la sua carriera in teatro, al fianco di Paul Newman ma il successo è arrivato con la televisione.

Guarda il video omaggio a Tom Bosley

È stato, negli anni Ottanta, uno dei protagonisti della serie Happy Days, che l'ha reso famoso in tutto il mondo per il suo ruolo di capofamiglia. Era Howard Cunningham, il padre di Richard, un uomo pantofolaio, ironico e anche molto legato alla famiglia. Dopo quest'importante avventura ha proseguito la sua carriera in televisione, divenendo uno dei personaggi de La Signora in giallo. L'ultima apparizione è stata nel film 'Piacere, sono un po’ incinta', con Jennifer Lopez.

Guarda le foto di Happy Days

Garry Marshall, creatore di Happy days, ha voluto lasciare un suo pensiero: 'Tom era un professionista di grande talento sia di fronte la macchina da presa che dietro le quinte. Era sempre pronto a trasmettere energia positiva agli attori più giovani. Gli spettatori non lo dimenticheranno mai nei panni di Howard, l’uomo che ci ha fatto ridere nei martedì sera. Era un buon amico e mancherà a me e al mondo della commedia'.

Anche la moglie sullo schermo, Marion Ross, ha voluto ricordarlo: 'Sul set è stato mio marito per undici anni e un papà per tutta la squadra. Eravamo una coppia perfetta'. Ron Howard, Richie Cunningham, ora regista, ha aggiunto: 'Il talento di Tom, la sua espressività, la forza del suo personaggio e i suoi tempi comici hanno fatto di lui una figura vitale nell’esperienza di Happy Days. È stato un grande padre e marito e un fantastico artista. Tom dava l’esempio e ci faceva ridere tutti mentre lo faceva'.

tv.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2016