Excite

Ainett Stephens, vi spiego chi sono

E' il momento di Ainett Stephens.
Il calendario di Controcampo (guardalo qui) appena sfornato, la conduzione di Real Tv (il filmato) e ora il ruolo di gatta nera nel Mercante in Fiera di Pino Insegno.
Tantissimi impegni per una donna che ha cessato di essere una semplice, bellissima modella venezuelana, per trasformarsi nel personaggio televisivo del momento.
Ainett ha svelato alcuni interessanti retroscena sulla sua vita privata attraverso un'intervista rilasciata a Tgcom.

Vi riportiamo i punti salienti.
E' appena uscito il suo calendario per Controcampo 2007: la sua ascesa al ruolo di icona sexy non segna battute d'arresto. Cosa ne pensa quello che da più di un anno è il suo fidanzato, Lorenzo Baglioni?
Vorrei trovare un uomo felice che la sua donna appaia nuda su un calendario. Non esiste! Certo non è contentissimo, ma rispetta il mio lavoro e si fida di me. E poi non è particolarmente geloso.

Recentemente ha confessato che Lorenzo, 24enne come lei, le dà le stesse cose che potrebbe darle un uomo di 40 anni. Cosa cerca in un compagno?
Fascino e sicurezza. Sono stata con uomini più grandi di me, ma in realtà mai con un 40enne, al massimo con uno di 33 anni. Ma Lorenzo, nonostante sia giovane è molto maturo, cosa rara per un ragazzo della sua età. Non gli manca niente.

Cosa pensa delle donne che hanno compagni molto più giovani di loro, quelli che negli Usa chiamano "toy-boy"?
Credo che l'unico motivo sia che le soddisfano a letto. Vedo molto difficili altre possibilità. Mi sembra arduo che ci sia amore reciproco. Al massimo una cotta.

In futuro uscirebbe con un compagno molto più giovane?
Assolutamente no. O almeno ora è così che la penso. Ma sono piuttosto convinta.

La determinazione sembra essere un tratto del suo carattere. Lei che a Mercante in fiera è la "gatta nera" e che quest'anno in trasmissione accarezza una soffice gatta bianca, si sente più una donna morbida o una donna con gli artigli?
In coppia sono una gattina da coccolare, ma nella vita una gattona con gli artigli.

L'indumento più seducente che le piace indossare?
Gli stivali!

La parte del suo corpo che ama di meno?
Le gambe, sono troppo muscolose. Preferirei non mostrarle.

Cosa pensa di chi fa interventi di ritocco estetico?
Se sono piccoli, non esagerati, perché no? Se una donna si sente più carina e il ritocco le serve per stare meglio con se stessa non ci vedo nulla di male.

Lei si ritoccherebbe?
Magari in futuro il seno. Ma dopo aver avuto dei figli. Ne vorrei almeno tre e i tessuti con gravidanza e allattamento cedono, soprattutto con un seno abbondante come il mio.

Che rapporto ha con lo specchio?
Dipende. Ci sono giorni in cui mi guardo e mi trovo bellissima. Altre mattine mi sveglio, mi osservo e penso di essere terribilmente brutta. In ogni caso mi specchio soltanto per vedere come mi stanno i vestiti e come mi sono truccata, per avere una conferma.

Lei che studia Scienze della Comunicazione all'Università Cattolica di Milano, cosa pensa delle belle ragazze che escono con gli intellettuali e non più solo con i calciatori?
Chi ha detto che la vera intellettuale non sia la ragazza? Bella non significa scema!

tv.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2016