Excite

Alfa Mito-Annozero: Fiat diffamata, Formigli condannato

  • Infophoto

Condanna record per Corrado Formigli: 5 milioni di euro da pagare alla Fiat a causa di un servizio sulla Alfa Mito andato in onda su Annozero il 2 dicembre 2010.

Formigli, attuale concorrente di Michele Santoro con PiazzaPulita, era all'epoca uno degli inviati del programma di Rai Due. Un servizio di Formigli metteva a confronto la Alfa Mito con la Citroen DS3 THP e la Mini Cooper S: un test tipico di magazine o programmi dedicati ai motori, che però in Annozero sembrava essere fatto senza i dovuti accorgimenti.

Nel test di Formigli l'Alfa Mito risultava "perdente" nel confronto, da qui la richiesta di risarcimento partita dalla Fiat: "Annozero aveva in modo del tutto strumentale illustrato le prestazioni di tre autovetture, fra cui una Alfa Romeo MiTo [...] Quello che, incredibilmente, la trasmissione non ha raccontato è che la valutazione globale di Quattroruote, risultante dalla comparazione dei dati relativi alle prestazioni tecniche, alla sicurezza e al confort ha attribuito all'Alfa Romeo MiTo in versione Quadrifoglio (1.368 cc) una votazione superiore a quella della Citroen DS3 THP (1.598 cc) e della Mini Cooper S (1.598 cc)".

La Fiat aveva chiesto 20 milioni di euro (da devolvere in beneficenza), ieri è arrivata la sentenza del tribunale: Corrado Formigli e la Rai condannati a pagare 5 milioni, mentre è stato assolto Michele Santoro. La Rai dovrà inoltre sborsare circa altri 2 milioni di euro perché il tribunale ha anche stabilito che la sentenza (di 60 pagine) dovrà essere pubblicata entro 15 giorni su Repubblica, Corriere e La Stampa, in una giornata di venerdì, sabato o domenica, oltre che sul mensile specializzato Quattroruote. Il giudice ha anche disposto che il video in questione dovrà essere eliminato dal sito di Annozero.

Per il legale della Fiat Michele Briamonte è una sentenza importante "perchè per la prima volta un ente persona giuridica viene riconosciuto responsabile e condannato a risarcire, in solido con il giornalista, un altro ente persona giuridica non solo per il danno patrimoniale ma anche per quello morale cagionato da un suo dipendente".

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017