Excite

Alle falde del Kilimangiaro manda via Vergassola. Licia Colò si prende la rivincita: 'Li abbiamo stracciati sui social'

  • Excite Italia

di Simone Rausi

Non fatevi ingannare dai riccioli biondi, da quell’aria eterna da ragazza di campagna col cuore grande e dagli spot del cioccolato al latte con l’orsetto Fuffi. Licia Colò è un panzer e, quando qualcosa gli resta sul gozzo, non le manda certo a dire. Così, in un’intervista a Tv Sorrisi e Canzoni in merito al duello tra “Alle falde del Kilimangiaro” e il suo programma sulla piccola Tv2000, ha sparato un paio di frasi dritti ai piedi della produzione: “Se ancora non gli abbiamo rubato la metà del pubblico è solo perché non tutti sanno che ora sono su Tv 2000!". Poco tempo fa, ricorderete, la Colò aveva già speso parole non proprio lusinghiere sulla scelta operata dall'allora direttore di rete Vianello che l’aveva messa alla porta. Oggi però, sembrano arrivare le prime rivincite.

Le parole di Licia Colò dopo il “licenziamento”

Nella scorsa stagione abbiamo piantato un seme ed è cresciuto. Ora la pianta deve diventare un albero” ha dichiarato la bionda conduttrice pronta a ripartire, da questa domenica, con il suo “Il mondo insieme”. “Cercheremo di fare ciò che ci ha chiesto Paolo Ruffini: portare più prestigio grazie agli ospiti. Siamo Davide contro Golia ma l'anno scorso sui social network li abbiamo stracciati”. Piove sul bagnato, quindi, a casa Kilimangiaro dove, nonostante la brava Camila Raznovich, si continua a ricercare un’identità da affermare che, magari, faccia il paio con gli ascolti.

L’edizione che si appresta a partire questa domenica è, infatti, ancora una volta stravolta nella forma e nei contenuti. Con una tendenza inversamente proporzionale a quella del programma della Colò, Alle Falde del Kilimangiaro decide di dire addio agli ospiti famosi per dare più spazio agli esperti (geologi, matematici, biologi, linguisti). Più tecnicismi e approfondimento, meno varietà. Una scelta sottolineata dall’addio di Dario Vergassola, altra colonna portante del programma. A rivelare il divorzio tra il comico e la produzione è stata la stessa Camila…

E' una separazione consensuale” ha dichiarato la padrona di casa cercando di alleggerire la questione. “Se togli a Dario la possibilità di fare il suo gioco con i vip, il satiro rischia di non essere coerente con l'impostazione del programma. Daremo spazio agli esperti, sono grandi comunicatori e riescono a veicolare concetti alti in modo semplice. La chiave è rendere la conoscenza scientifica un po' più pop”. Che sia l’ultimo chiodo della bara sul (delizioso) magazine di Raitre?

tv.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017