Excite

I genitori di Meredith Kercher contro il film su Amanda Knox

Il primo novembre del 2007 la studentessa inglese Meredith Kercher fu trovata morta nel suo appartamento di Perugia, dove si era trasferita per studiare. Per il suo omicidio sono stati condannati Raffaele Sollecito, Amanda Knox e Rudy Hermann Guede. Il caso, che ha appassionato gli italiani, si è trasformato in un film tv in America.

Il trailer del film tv 'Amanda Knox: Murder On Trial In Italy'

'Amanda Knox: Murder On Trial In Italy' andrà in onda il 21 febbraio e ha come protagonista la star di Heros, Hayden Panettiere. La diffusione in rete del trailer sul delitto di Perugia ha suscitato molte polemiche. Soprattutto i genitori di Meredith sono rimasti sconvolti. Il padre ha riferito al The Sun di essere scioccato per le scene orribili che vengono mostrate.

In particolare si riferisce all'immagine in cui la figlia è a terra circondata da Rudy e Sollecito. È agghiacciante per un padre dover rivivere, così, la morte della figlia. Anche la mamma della studentessa inglese ha commentato disgustata: 'Non ho visto il film o il video ma lo trovo scioccante. Davvero non riesco a capire come si possa realizzare un film quando c'è ancora il processo d'appello in corso. Poi non capisco perché è intitolato Amanda Knox, quando è mia figlia la vittima'.

Anche i legali di Amanda Knox sono contrari alla messa in onda del film tv, infatti hanno inviato una diffida alla casa di produzione Lifetime. Luciano Ghirga e Carlo Dalla Vedova hanno dichiarato: 'Siamo nettamente contrari alla diffusione del film perché abbiamo visto il trailer e ci sono contenuti altamente lesivi della reputazione di Amanda. Nel film vengono trattati dati sensibili come il sesso, è assurdo che durante un processo d'appello ci sia un diffusione come questa'.

Foto: YouTube

tv.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2016