Excite

Amici 12, Emma e Miguel Bosè formano le squadre del serale. Maria si difende: "Non copio"

  • tvblog.it

Emma Marrone e Miguel Bosè saranno i direttori artistici di Amici 12: nella puntata del pomeridiano di sabato 16 marzo 2013 i due coach hanno formato le rispettive squadre, i bianchi e i blu, che si sfideranno al serale in partenza dal prossimo sabato su Canale5. Visibilmente emozionati entrambi, soprattutto Emma che torna per l'ennesima volta nello studio di Amici e sceglie come squadra il colore bianco, lo stesso che aveva nell'edizione che la decretò vincitrice.

Amici 12, il serale 2013: ecco gli ammessi. guarda le foto

Ma non ci saranno solo loro a dare lustro ai talenti della scuola approdati al serale. Insieme ai cantanti, nelle diverse puntate, si esibiranno star di fama internazionale ed interpreti nostrani come Michael Bublè, Gianna Nannini, Marco Mengoni, Alessandra Amoroso, Nesli, Modà, Fiorella Mannoia, Marrachesh, Fabri Fibra, Massimo Ranieri, Anna Oxa, Emis Killa, Club Dogo e tanti altri. Sorprese in arrivo anche per i ballerini, che si esibiranno con prestigiose compagnie internazionali e con étoiles del calibro di Eleonora Abbagnato e Nicholas Le Riche. Tutte le coreografie saranno curate da Giuliano Peparini. Entusiasmo alle stelle tra gli allievi del talent.

Amici 12, Mara Venier non sarà giudice del serale (anche per colpa di Excite?)

I due coach hanno battibeccato parecchio contendendosi gli aspiranti ballerini e cantanti, anche perchè nella maggior parte dei casi hanno puntato sugli stessi talenti, lasciando a loro la scelta della squadra cui appartenere. Miguel Bosè si è accaparrato da subito i ballerini Niccolò e Antonio, insieme alla cantante Verdiana. Per Emma il primo elemento in squadra è Moreno, cui si sono aggiunti poi i ballerini Lorella (protagonista di un intenso passo a tre con Amilcar e Stefano De Martino), Anthony e Pasquale e la cantante Angela. Edwyn andrà invece a far parte dei blu conn Bosè.

Le restanti assegnazioni dei ragazzi alle squadre andranno in onda durante la settimana: non c'è tempo per occuparsi di tutti, ma qualche minuto la De Filippi lo trova per difendersi da un'accusa pesante. Sul web (e su Twitter in particolare) si diffondono le critiche sul meccanismo di scelta dei coach per i ragazzi di Amici, giudicato troppo smilie a quello già visto in tv con The Voice of Italy. La conduttrice non ci sta ad essere tacciata di plagio e se la prende con i "malpensanti", quelli che cercano sempre il marcio in ogni cosa: "Dobbiamo imparare nella vita a pensare positivo, perchè pensare negativo fa male e fa venire la gastrite". La De Filippi ricorda che, da quando ci sono le squadre al serale di Amici, i ragazzi hanno sempre scelto con chi lavorare (con la sola differenza che non c'erano i coach ma solo i professori tra cui scegliere). Un esempio su tutti, quello di Alessandra Amoroso, che fu chiamata a scegliere tra Luca Jurman e Grazia Di Michele: "Se c'è una cosa che non faccio mai è scimmiottare gli altri programmi. Le squadre ad Amici ci sono da una vita - si è difesa la De Filippi - cercate di non essere imbecilli per una volta".

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2020