Excite

Amici 15, Maria De Filippi: "Il daytime su Real Time per altri due anni, un banco scelto dai blogger musicali"

  • Facebook

Maria De Filippi ha la capacità di non sedersi sugli allori e di guardare mondi diversi cercando ogni forma di contaminazione. La quindicesima edizione di Amici partirà, stando ai listini Publitalia, il prossimo 21 novembre con il primo appuntamento pomeridiano su Canale 5. Il successo della precendente edizione spinge verso piccoli cambiamenti, tra i professori si segnala per esempio l'arrivo di Natalia Titova per la cattedra di ballo latino americano.

Il day time tornerà invece su Real Time e, a differenza di quanto si vociferava, sarà così anche nei prossimi due anni. Lo ha annunciato la De Filippi al sito Caromito.com spiegando i vantaggi della scelta: "Nell’ultimo anno il pomeridiano di Amici è passato a Real Time e il contratto con questa rete è stato appena riconfermato per i prossimi due anni. Con la scelta di passare il daytime a Discovery ho ottenuto due vantaggi: il primo è stato mantenere la realtà scolastica di Amici che ha di certo dei costi, ma permette ai ragazzi di crescere ed evolvere. E in più ho dato un contributo agli introiti di un gruppo televisivo in cui credo".

Natalia Titova ad Amici 15, la ballerina avrà una cattedra nel talent show

La conduttrice non si ferma a realtà televisive minori ma guarda al mondo del web: "Ormai bisogna guardare altrove, web compreso. Per esempio, quest’anno, un banco di Amici verrà per la prima volta scelto da giovani blogger musicali. Alcuni li ho conosciuti dietro le quinte del Coca Cola Summer Festival. E sono già all’attivo, alla ricerca di nuovi talenti." Una scelta interessante che mostra l'apertura della De Filippi verso mondi e linguaggi diversi.

Amici 15, Emma Marrone coach? "Solo se ci sarà anche Elisa"

Non manca infine una stoccata alla Rai dove ultimamente le sue ospitate sono aumentate: "Per un conduttore è affascinante l’idea di lavorare per il servizio pubblico e può essere gratificante sentirsi contesi. Ma ho la sensazione che la Rai sia ancora un po’ lontana dai gusti del paese. Fa ascolti alti, ma continua a produrre idee per spettatori di una certa età. Trovo più interessante fare programmi che piacciano ai ventenni, per esempio. Mi sento più affascinata da altre realtà che stanno emergendo, anche se magari non hanno ascolti altissimi." Più chiaro di così.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017