Excite

Amici 8, Serena vince la sfida

La puntata di ieri di Amici è stata caratterizzata dalla tanto attesa sfida tra Serena Carassai e il ballerino hip hop Mattia, ma anche dalla polemica sull'imparzialità di Luca Jurman e dalla sfida tra squadre.

Guarda le foto della puntata

La sfida di Serena: dopo le classiche polemiche tra i professori di danza, specie tra Garrison e Alessandra con l’aggiunta del giudice Raffaele Paganini, lo scontro a ritmo di musica inizia. I due ragazzi (lei con una leggera distorsione non può fare il suo repertorio sulle punte, ma solo sulle mezze punte) iniziano dal cavallo di battaglia, proseguono con l’assolo di Garrison e con quello di Mauro Astolfi, e concludono con il passo a due di Steve Le Chance. E’ innegabile la bravura di Mattia, quanto il fatto che Serena sia più completa, almeno negli stili che si studiano nella scuola. A Mattia vanno i complimenti e a Serena la vittoria. Finisce in soffitta, almeno per il momento, la polemica tra Maura e Alessandra.

La sfida tra la squadra del sole e quella della luna, sospesa sul 2 a 2 (di cui vedremo la conclusione oggi pomeriggio), apre altre polemiche sull’oggettività dei professori: inizia Valerio che accusa la Scalise di premiare sempre Luca, ma la discussione è sterile e viene subito sedata; ci riprova Daniela che accusa la Celentano di non averla apprezzata nel ballo sensuale, solo per la sua conformazione fisica (più in carne, rispetto alle longilinee che vuole l’insegnante); Pamela, Martina e Francesco accusano Jurman di non essere oggettivo (ad esempio: Pamela: "Quando io sono calante nessuno mi vota. A Silvia invece si"). Secca la risposta di Jurman: "Se non fossi oggettivo, non lavorerei con voi".

La Scalise, infine, aggiunge: "Se la comunicazione tra docenti e allievi non funziona, dobbiamo modificarci noi insegnanti!". Non c'è tempo per la replica, ma di sicuro la questione non finisce qui. Aspettiamoci dunque un altro affondo domenica prossima.

tv.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017