Excite

Antitrust multa il Grande Fratello, la Marcuzzi lo difende

  • LaPresse

Polemiche estive intorno al Grande Fratello. Infatti, l'Antitrust, su segnalazione del Codacons, ha multato R.T.I. (Reti Televisive Italiane), la società di Mediaset, per comportamento scorretto e ingannevole. La società dovrà pagare 60 mila euro per un problema nel meccanismo del televoto riguardante l'undicesima edizione del reality show.

Le foto più sexy di Alessia Marcuzzi

La spiegazione a questa decisione è nella giustificazione a tale multa: 'Dalle evidenze acquisite nel corso del procedimento risulta che il meccanismo del televoto, così come predisposto da RTI, non prevedeva alcuna forma di limitazione o di filtro al fine di ostacolare, o comunque rendere difficile l’intervento di soggetti professionali, diversi dai meri telespettatori. RTI aveva consapevolezza della sussistenza di potenziali alterazioni di un utilizzo improprio del meccanismo del televoto, derivante dalla possibilità di invii massivi di voti da parte di operatori specializzati, finalizzati a – o comunque suscettibili di – alterare gli esiti del reality'.

La pratica commerciale del televoto è stata ritenuta ingannevole, in realtà si tratta di un singolo episodio risalente al 7 marzo, ma questo è comunque un problema che potrebbe minare la credibilità del programma. Per questo è subito intervenuta Alessia Marcuzzi, che dal suo profilo pubblico su Facebook ha difeso la trasmissione.

La conduttrice, che sarà al timone del reality, anche nella prossima stagione ha dichiarato: 'Vi ripeto,non condurrei mai un programma se fosse truccato…e lo dico con fermezza perché so che il GF è assolutamente limpido. Mi sono informata. Il televoto non è stato messo in discussione dall’antitrust, e quello che conta è che tutti, e ripeto, tutti i vostri voti, sono stati correttamente conteggiati. Nessun voto è andato disperso. State tranquilli'.

tv.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2016