Excite

Auditel, sospesa la pubblicazione per quindici giorni. Mediaset: 'No a stop ulteriori', decisione il 30 ottobre

La notizia è arrivata nel tardo pomeriggio: da oggi, mercoledì 14 ottobre 2015, non saranno pubblicati i dati auditel. La decisione clamorosa è stata presa dal Cda di Auditel che ha scelto di sospendere la diffusione degli ascolti tv per due settimane non fermando però la rilevazione. In sostanza i risultati saranno forniti solo alle aziende e (al momento) non saranno disponibili a pubblicitari e giornalisti.

Come ricorderete si è arrivati a questo punto in seguito all'errore di Nielsen, che si occupa di rilevare praticamente i dati, che lo scorso 1 ottobre in maniera inspiegabile aveva svelato i nomi di molte famiglie campione creando quindi una situazione anomala. La società in una nota ha però garantito che "a oggi non risultano alterazioni dei dati" e che le rilevazioni continueranno. Questa situazione non ha precedenti nella storia di Auditel dal 1987 a oggi.

Auditel, svelata l'identità delle famiglie campione. Ascolti inquinati

Cosa succederà adesso? L'intero panel sarà totalmente sostituito, secondo fonti Ansa la lunga operazione potrebbe durare nove mesi, sarebbe particolarmente costosa e si aggiungerebbe al già previsto ampliamento dalle attuali 5.600 a 10.000 famiglie. Non è chiaro al momento se la sostituzione avverrà in contemporanea alla pubblicazione e rilevazione dei dati o se sarà necessaria una ulteriore sospensione.

La decisione finale arriverà il prossimo 30 ottobre nel corso di un nuovo Cda ma Mediaset teme questa possibilità e fa sapere che è necessario che tutto venga risolto entro quindici giorni e che nel caso la sospensione debba prolungarsi sarebbe costretta a cercare alternative diverse. Com'è immaginabile l'assenza dei dati crea un problema non da poco soprattutto dal punto vista pubblicitario che le aziende possono sopportare solo per un tempo ridotto. Ad essere sinceri la sospensione per due settimane sembra un compromesso tra Auditel e le emittenti tv, sembra davvero difficile immaginare una sospensione più lunga. Cosa succederà dopo le ultime notizie?

tv.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017