Excite

Augusto Minzolini a Mediaset: i giornalisti contro la sua assunzione

  • Infophoto

Augusto Minzolini assunto da Mediaset? L'ipotesi appare sempre più probabile e sta sollevando sempre più polemiche. Pare che l'ex direttore del Tg1 sia ormai vicinissimo alla firma di un contratto con il Biscione, a lui dovrebbe essere affidato il compito di dirigere un telegiornale o un programma in seconda serata che sostituisca Matrix. Mauro Crippa, direttore dell'informazione Mediaset, ha in parte smentito: "Qualora Minzolini firmasse con Mediaset lo sapreste subito. Non si tengono segreti sulle firme". Frase decisamente sibillina. E intanto i giornalisti di Tg5, Tg4, Studio Aperto, Videonews e News Mediaset insorgono.

Le foto di Augusto Minzolini

Perché l'idea dell'arrivo di Minzolini non va giù? Per una questione di coerenza e di denaro: "Nulla contro il collega - hanno scritto in una nota - ma riteniamo inevitabile ricordare che prima delle vacanze estive l’azienda ha chiesto anche ai giornalisti di aprire un confronto per un piano di contenimento dei costi. Da molto tempo nelle redazioni, costantemente sotto organico, non avvengono assunzioni". A fronte di una simile situazione, dunque, questa "new entry" appare priva di senso. Anche perché Minzolini non è una figura - diciamo così - poco costosa.

Nonostante questi malumori, sembra che l'iter stia andando avanti. Anche grazie all'intervento diretto di Silvio Berlusconi. Secondo quanto riportato da Dagospia, infatti, qualche tempo fa l'ex Premier avrebbe convocato Minzolini e il direttore del Tg5 per mettere a punto un "patto della staffetta" (come lo definisce Roberto D'Agostino). Fino alle prossime elezioni politiche del 2013, dunque, Minzolini dovrebbe occuparsi di un programma di approfondimento per poi accomodarsi sulla poltrona del Tg5. E Mimun riceverebbe un adeguato "risarcimento", che secondo alcuni potrebbe addirittura tradursi in un seggio in Parlamento. Che quadretto simpatico, no?

Interpellato dall'agenzia di stampa Adnkronos, Augusto Minzolini (che soltanto lo scorso giugno è stato nominato direttore del cooordinamento dei corrispondenti esteri della Rai) ha risposto: "Io non ho firmato nulla". Certo. Ma ciò non escluda che lo faccia da un giorno all'altro. E allora come la prenderanno i giornalisti del Gruppo?

tv.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2016