Excite

Baciamo le mani - Palermo New York 1958, quinta puntata: i Draghi vogliono rapire Felicita, Agnese chiede a Gabriella di andarsene

  • Mediaset

Nella quinta puntata di Baciamo le mani - Palermo New York 1958, andata in onda questa sera, 20 Settembre 2013, Agnese che ha ceduto al ricatto dei Draghi si trova con Giuliano, figlio di don Gillo dal notaio per l'atto di vendita. Quest'ultimo prima della firma, però, viene a conoscenza dal padre che don Caruso nel suo testamento ha richiesto espressamente che l'affare delle macellerie non si deve fare. L'accordo dunque salta, Agnese è felice ma in cuor suo sa che i Draghi faranno di tutto per ottenere ciò che vogliono.

Baciamo le mani - Palermo New York 1958: Le foto della quinta puntata

Giuliano Draghi, infatti, ha un'idea: vuole far rapire Felicita e poi farla disonorare dal fratello Raffaele che è un uomo violento con le donne. Una volta disonorata la ragazza, i due saranno costretti a sposarsi e quindi i Draghi potranno unirsi agli affari dei Vitaliano e allo stesso tempo sistemare il ragazzo. In tutto ciò Vito, innamorato di Felicita ma sposato con Maria Rosa, rimane sconvolto e cerca di avvertire Felicita del rapimento ma non ci riesce e chiede a sua moglie di farlo per lui.

Baciamo le mani -Riassunto quarta puntata

Ida/Gabriella e Ruggero sono sempre più attratti l'uno dall'altra ma devono fare i conti con Agnese e Louise. L'uomo vuole il divorzio dalla moglie che non ama più ma la madre essendo molto cattolica non è d'accordo. Una sera Louise scappa dalla clinica per andare dal marito e cercare di salvare il loro matrimonio, una volta arrivata però, la donna lo sorprende mentre bacia Gabriella, così fugge e va ad ubriacarsi in un bar dove poco dopo viene arrestata per aver aggredito un uomo.

Nonostante sia innamorata di lui, Gabriella per il bene di Salvatore e per rispetto ad Agnese dice a Ruggero che per loro non c'è futuro. Louise, uscita dal carcere, racconta ad Agnese di aver visto Ruggero baciare Gabriella. Tornando a casa, la signora Vitaliano chiede spiegazioni sull'accaduto a Gabriella che ammettendo le sue colpe, le dice che si è trattato di una debolezza. Agnese a questo punto è irremovibile: vuole che la nuora se ne vada da casa sua e non si faccia più vedere né sentire.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2020