Excite

Ballando con le Stelle, continua la soap Anna Oxa: “Nobilito il dolore”. Presto il ritorno

di Simone Rausi

Ballando con le Stelle, settima puntata. O forse sarebbe più corretto parlare di settimo episodio. Ma quale “Il Segreto”! Il programma danzereccio della Carlucci è sicuramente la soap opera rivelazione di questo autunno. Jive e Rumba hanno lasciato il posto a polemiche, infortuni, querele e colpi di teatro degni della migliore tradizione romanzesca colombiana. A fare la parte del leone, anche stavolta, Anna Oxa, attesa come il Natale dopo l’infortunio della settimana scorsa e le polemiche che si sono alimentate in settimana.

Il video dell’incidente della Oxa.

La Oxa non ha perso occasione per filosofeggiare, a suo modo, sul significato più intrinseco della vita. E se cause di forza maggiore le hanno impedito di spiegarci la delicata linea che separa vita e morte con una performance di teatro danza nulla le ha impedito di entrare in studio, tutore al seguito, per vomitare fiumi di parole (e qui cito perfino i Jalisse) sulla nobilitazione del dolore. La Oxa è entrata durante una pausa dello show insieme a un Samuel Peron in evidente fase di elaborazione del lutto (non si vedeva una faccia così mesta in tv dai tempi di Salvo Sottile a Rete4). Prima dell’affondo della Oxa la Carlucci si è sentita in dovere di riassumerci le puntate precedenti con una bella clip riassuntiva. Poi la Oxa parlò…

Di chiacchiere se ne fanno tantissime, specialmente in una tv dove pare che il dolore sia di casa. L’attore principale però è lo strazio del dolore, bisogna avere sempre un’immagine straziante ed essere teatrali nella propria sofferenza. Io ho sempre cercato, nella mia vita, di nobilitare anche il dolore: il dolore è stato molto presente nella mia vita e in modi molto diversi, perciò ho dovuto imparare a convivere con il dolore, trasformarlo e tramutarlo, suonando e cantando. Cercherò di essere presente la prossima settimana, ma io non sono il mio ginocchio e bisognerà vedere come si metterà. Posso camminare come posso sostenere un dolore, alla pari, ma non posso assicurare di essere come prima e come i primi balli… ma siccome la Oxa è così imprevedibile..."

I referti medici della Oxa.

Una promessa questa che sa di minaccia e che incute più timore della nuova acconciatura di Sandro Mayer in giuria. Nel frattempo, la storyline del romanzo Ballando con le Stelle prosegue anche col filone Crespi. L’ex concorrente ha letteralmente fatto a pezzi il programma e la Carlucci a mezzo tweet parlando di sceneggiata acchiappa audience e sferrando attacchi diretti non proprio delicati (un tweet a caso giusto per darvi la misura del tono: “Non sei riuscita a vincere nemmeno con una barella in studio e ‘na finta zoppa'”). La Carlucci e la produzione sono passati a vie legali chiedendo un risarcimento da un milioncino di euro da devolvere in beneficenza. Ecco si, mettiamoci in mezzo però due orfani e la storia è completa.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2020