Excite

Balzo in Borsa? Contattate Gisele Bundchen!

Come salvare le sorti di una società quotata in borsa che se la cava non molto bene? Semplice.
Basta affidarsi ad una modella in gamba. Soprattutto alla brasiliana Gisele Bundchen.

Nell'ultimo trimestre, infatti, sono quantificati nella media del 15 per cento i rialzi per le compagnie che si sono affidate alla top model per le campagne pubblicitarie.
Gli influssi positivi della ex fidanzata di Leonardo di Caprio sono diventati un caso a Wall Strett.

Tanto che qualcuno ha pensato di ricavare un particolare indice, il "Gisele Bundchen Stock Index".
Un paniere creato dall'economista americano Fred Fuld, molto noto nell’ambiente finanziario, che include i titoli delle società che hanno scelto come testimonial la bella brasiliana.

Secondo la rivista americana Forbes, la Bundchen ha accumulato nel 2006 ben 33 milioni di euro (si mormora di 2 milioni di euro a contratto) ma è anche vero che la cura-Gisele sembra funzionare: la C&A, compagnia di abbigliamento brasiliana, da quando si è affidata alle campagne della bellezza carioca ha visto aumentare il giro d'affari del 30 per cento.
Stesso discorso per le vendite in Brasile della Nivea (del gruppo tedesco Beiersdorf) e per il colosso-Apple.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017