Excite

Barbara D'Urso ha paura di Pippo Baudo

Pronta per far compagnia agli italiani durante le lunghe domeniche pomeriggio d'inverno su Canale 5, Barbara D'Urso ha rilasciato la prima intervista ufficiale a poche settimane dal via al Corriere della Sera

Guarda tutte le foto di Barbara D'Urso

Spiegando di essere scesa a compromessi con i figli Giammauro ed Emanuele che le avevano chiesto di non condurre una trasmissione come Buona Domenica e promettendo loro di non dar vita ad un programma volgare e trash ma di voler portare avanti "la mia domenica: divertente, ironica, mai volgare, il che è difficile, trattandosi di una diretta così lunga, la volgarità è sempre in agguato".

Per questo, aggiunge, "non stravolgerò il programma. Avrò con me l'immancabile metereologo Paolo Corazzon, ma in veste di bislacco inviato in posti sperduti. Rosita Celentano con uno spazio dedicato all'amore, la gelosia, i tradimenti. E poi i valletti: uno bello, famoso, palestrato, l'altro scovato tra la gente comune. Ma le mie fisse restano la violenza sulle donne, il problema dell'anoressia, la sterilità delle coppie...".

Inoltre "per la prima volta il programma collaborerà con la testata giornalistica Videonews diretta da Brachino: non era mai successo. Il problema è proporsi con umiltà, senza presunzione, lavorare a testa bassa. E io, con i giornalisti di Videonews, mi sono posta subito in questo modo. In poco tempo siamo arrivati a uno scambio incredibile, al punto che, se loro all'inizio potevano essere più rigidi sugli approfondimenti, mentre io dovevo rappresentare la parte leggera del programma, ora accade il contrario: sono io a volere più approfondimenti, loro sono più morbidi sull'intrattenimento".

Ciò che la preoccupa di più, dice, è la sfida con Pippo Baudo:"ho iniziato facendo l'"aiutante" di Pippo Baudo proprio lì. Tornare da primadonna sua sfidante mi fa tremare" perchè "temo che il suo pubblico sia così consolidato, che sarà impossibile distoglierlo da lui. Baudo è un professionista insuperabile: l'hanno dato tante volte per finito... ma sta lì come una roccia".

Teme di sovraesporsi ma, dice, "il segreto è essere onesta: se agisci solo nell'intento di compiacere furbescamente il pubblico, vieni sgamata ed è la fine".

Poi svela i suoi progetti per il futuro, che prevedono ancora una volta il teatro: "negli ultimi tempi ho dovuto rallentare il teatro. Ma il regista Giuseppe Ferrara mi ha offerto una parte nel suo prossimo film e l'impresario Gianmario Longoni, che ha portato in Italia il musical Mamma mia, mi ha offerto il ruolo che sul grande schermo è stato di Meryl Streep, nella versione italiana che vuole realizzare. Ho adorato il film e ho già accettato".

Nessun rammarico per Barbara D'Urso che conclude dicendo di avere un sogno: "essere chiamata da un regista come Sergio Castellitto, oppure tornare a recitare con un mostro del teatro come Arnoldo Foà".

Roba da niente, insomma...

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2021