Excite

Barbieri, Cracco e Bastianich, i giudici di MasterChef intervistati da Le Iene: "Siamo tutti e tre dei gran str..."

  • Facebook

Bruno Barbieri, Joe Bastianich, Carlo Cracco. Le Iene hanno deciso sui tre giudici di MasterChef, protagonisti di una divertente intervista tripla, che non hanno mancato di svelare segreti anche piuttosto piccanti.

Bruno Barbieri ha confessato di aver fatto uso di Viagra, Joe Bastianich ha dichiarato di non aver mai fatto l'amore in cucina "Si scaldano i cogl****. Antonella Clerici? La vedo spesso negli autogril, lì il suo libro è molto diffuso".

Cannavacciuolo nuovo giudice di MasterChef

Barbieri non ha molti dubbi su chi, fra i tre, siamo il più str**** "Tutti e tre facciamo un gran bel str****", lo stesso Bruno è convinto che il più bello dei tre sia Cracco, che a sua volta fa il salomonico: "Dipende, perché ce n'è per tutti i gusti".

BARBIERI - Dopo un inizio a tre, Le Iene sono passate alle interviste singole. Barbieri ha dichiarato che l'errore da non fare è "raccontare chi sei dentro al piatto, perché dentro al piatto c'è il tuo Io". E alla domanda sul perché non esistono cibi blu... "Esiste qualcosa di blu, il viagra...l'ho provato!".

Lo chef bolognese ha sottolineato l'importanza delle stelle Michelin per un ristorante. "Dopo la prima stella il fatturato aumenta del 30%". Per Barbieri, i tempi sono decisamente cambiati, in meglio, per i cuochi. "Ho iniziato con la scuola alberghiera, all'epoca considerata un tipo di studio adatto a chi non voleva fare niente, oggi la professione dello chef è considerata al pari di quella di un chirurgo. Quanto guadagna? 2000-2500 euro al mese". Domande a raffica: Barbieri non è mai stato con una prostituta, né con un omosessuale, non ha mai fatto l'amore in spiaggia, né in treno ed a tre, non ha mai assunto droga, crede in Dio, va in Chiesa e conosce l'Atto di Dolore.

BASTIANICH - Joe non fa molta professione di modestia: "Fra i tre sono io che ho più fan". Tra gli errori da non fare "lasciare poca mancia, cenare in ristoranti con l'acquario". L'alta cucina è un ambiente maschilista? Bastianich non ha dubbi: "E' un po' la mafia dei maschi, ma le cuoche più brave son sempre le donne". Meglio l'America o l'Italia? "Entrambi". Per Bastianich è in Italia che si mangia e beve meglio. Ha una vita perfetta: "4 mesi a Los Angeles, 4 mesi a New York e 4 in Italia", fuma canne ("L'ultima 5 giorni fa") e prende spesso sbronze. "Ho un'anima punk, difficile che qualcuno possa dirmi cosa fare".

CRACCO - Tra Barbieri e Bastianich, Carlo salverebbe entrambi "Non sono democristiano, sono un gran parac***". E sull'Italia in crisi: "'L'Italia in crisi' è già una frase che mi dà fastidio, basterebbe lavorare tutti seriamente e tutto si risolverebbe, il 70-80% è colpa nostra". Al suo ristorante si paga 150-200 euro a persona "è una esperienza, non è una gita. Il povero? Il povero ha altri problemi". Cracco è favorevole ad eutanasia e clonazione, contrario all'uscita dall'Euro e non molto convinto alla secessione della Padania: "Il piccolo è bello, ma il grande lo è di più".

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017