Excite

Belen vuole condurre Sanremo 2013: "Sono in grado"

  • Infophoto

Belen Rodriguez vuole condurre Sanremo 2013. La soubrette argentina non ce la fa proprio a tenere la lingua a freno neanche in un periodo in cui la sua popolarità non è ai massimi livelli di gradimento da parte del pubblico. Però, tant'è: delirio cavalcante.

L'ex fidanzata di Fabrizio Corona rivela, intervistata da Luca Dondoni, gironalista de "La Stampa" e membro esterno della giuria nel talent show, Amici 11, il suo sogno nel cassetto: poter condurre da sola il Festival di Sanremo. Sì, sì è così. Leggete con quanta modestia la Rodriguez si autopromuove: "Mi piacerebbe presentarlo così come ha fatto Antonella Clerici. So che sarei in grado. Mi preparo, studio, arrivo puntuale alle prove, so ballare, me la cavo con il canto e come show-girl non sono male. Perché non prendermi in considerazione?".

Belen senza mutande a Sanremo, foto

Ma ve lo immaginate il Festival di Sanremo, tacciato per anni di essere bigotto, clericale, censorio e scusate l'espressione "per vecchi", condotto per ben 4 ore di fila da una con l'inguine più famoso, tatuato e conosciuto della Tv? E poi Belen che introduce il monologo di Celentano? No, non si può proprio vedere.

Segui la love story Belen-Stefano

Va bene fare qualche entrata qua e là, mostrare la coscia e ridacchiare insieme all'amica, giusto il tempo di racimolare qualche copertina il giorno dopo, ma poi via: dietro le quinte e spazio alla musica. Sarebbe la volta buona che qualche attempato maestro d'orchesta ci stramazza in diretta nazionale. Rivolgersi a Belen è troppo facile: Sanremo, per fortuna e per molti, è ancora una cosa seria. Oltre a saper ballare, cantare e ad non essere male a fare la showgirl, come dici tu, sul palco di Sanremo bisogna essere credibili.

tv.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2016