Excite

Berlusconi indagato per corruzione

"Silvio Berlusconi è indagato dalla procura di Napoli per la corruzione di Agostino Saccà, presidente di RaiFiction e per istigazione alla corruzione del senatore Nino Randazzo e di altri senatori della Repubblica, in altri episodi non ancora identificati". Così afferma Repubblica.it di oggi.

Alcune intercettazioni telefoniche dimostrerebbero l'esistenza di contatti tra il leader di Forza Italia e Saccà finalizzati a sollecitare un senatore calabrese del centrosinistra, Pietro Fuda, e uno dei senatori eletti all'estero, Randazzo appunto, a far venire meno il proprio sostegno al governo, con il risultato di generare una crisi.

Le accuse più gravi sembrano venire da Nino Randazzo, eletto nella circoscrizione Asia-Africa-Oceania nelle fila dell' Unione. Ascoltato dalla Procura di Napoli ha elencato i benefit proposti da Berlusconi in cambio di appoggio in Senato a discapito dell'Unione: carica di viceministro degli Esteri o sottosegretario con la delega per l'Oceania, posto numero 2 nella lista nazionale alle prossime elezioni e intera campagna elettorale pagata dal Cavaliere.

Poi i soldi: prima le avance di un imprenditore australiano, Nick Scavi:"Voglio offrirti la possibilità di diventare milionario. Ti darò un assegno in bianco che potrai riempire fino a due milioni di euro". Poi Berlusconi stesso: "Caro Randazzo, le farò un vero e proprio contratto...". Il senatore rifiuta prima e seconda proposta. Precisa poi ai magistrati:"E' vero, Berlusconi mi chiamò e mi disse: lei ci ha pensato bene, le carte sono pronte, deve solo venirle a firmarle. Mi basta anche soltanto una piccola assenza" (in Senato - ndr).

Oggi, dopo la pubblicazione di parte degli atti giudiziari, il senatore ha affermato "divertito": "Mi sto facendo delle grandi risate perchè apprendo che era stato fotografato l'incontro con l'intermediario e ho scoperto che, prima di fare un approccio alla mia persona, avevano controllato il mio conto corrente in Australia, scoprendo che ero il più povero di tutti. Forse quando hanno visto quel conto avranno detto: questo lo chiamiamo subito".

Il centrodestra insorge:

Nicolò Ghedini, avvocato di Berlusconi:"Informazione destituita di ogni fondamento" [...] "Nulla è stato notificato in tal senso" e comunque "non ha alcuna rilevanza penale".

Sandro Bondi:"Questa violazione sistematica della legge e i veleni che periodicamente vengono inoculati nel corpo della nostra democrazia spingono l'Italia verso uno stato di cronica inciviltà dalle conseguenze devastanti e incalcolabili".

Fabrizio Cicchitto:"Attacco politico-giudiziario-giornalistico con il preciso obiettivo di ripristinare il clima di rissa che ha caratterizzato la vita politica italiana prima nel '92-'94 e poi dal '94 ad oggi".

Paolo Bonaiuti:L'Italia è come il "Cile del generale Pinochet" con "telefoni intercettati continuativamente, parlamentari sotto controllo e filmati mentre si recano ad un appuntamento, cittadini privati del loro diritto fondamentale alla privacy".

Rocco Buttiglione:"In una parte importante della pubblica opinione italiana si è ingenerata la convinzione che ci siano dei giudici che hanno deciso che Berlusconi deve essere colpevole". [...] "Non sanno di che cosa, ma deve essere colpevole. E quando un'azione giudiziaria contro Berlusconi finisce allora ne comincia un'altra. Il sospetto che questo sia in qualche modo legato alla volontà di esercitare un ricatto politico verso il capo della maggiore forza di opposizione è forte".

Ignazio La Russa:"Mi pare il solito dejà vu. Tutte le volte che c'è una situazione politica particolare interviene un privvedimento giudiziario. Esprimo a Berlusconi, che è innocente fino a prova contraria, tutta la mia solidarietà".

Gianfranco Rotondi:"Se è vero che la storia ricorre la prima volta in tragedia e la seconda in commedia, l'inchiesta napoletana contro Berlusconi arriva puntuale. Processare Berlusconi perchè offre un posto nel suo futuro governo è una commedia da far invidia a Eduardo".

tv.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017