Excite

Canone Rai, previsto un aumento per il 2009

Nel 2009 gli italiani dovranno pagare 107,5 euro di canone Rai. Previsto, quindi, un aumento di 1,5 euro. A stabilirlo il ministro dello Sviluppo economico Claudio Scajola che ha firmato il decreto relativo all'ammontare del canone di abbonamento Rai per il prossimo anno.

Tu paghi il canone Rai? Vota il sondaggio

La cifra, che da 106 euro è passata a 107,5, è stata decisa per consentire alla società concessionaria di coprire i costi necessari per adempiere agli obblighi del servizio pubblico, considerando le esigenze di sviluppo tecnologico e il tasso d'inflazione programmata.

Il sottosegretario alle Comunicazioni, Paolo Romani, ha spiegato: "L'aumento di 1,50 euro del canone di abbonamento Rai per il 2009 è in linea con la decisione del governo di non aumentare le tariffe ma anche con le richieste dell'azienda di avere più risorse. In questo modo la Rai avrà 24 milioni di euro in più l'anno prossimo".

Secondo il direttore generale Claudio Cappon l'aumento, però, non è sufficiente. Più che del canone Cappon si lamenta del fatto che alla Rai vengano messe a disposizioni scarse risorse totali. Per Scajola, tuttavia, è compito dell'azienda radiotelevisiva aumentare l'efficienza e ridurre i costi utilizzando maggiormente le risorse interne e riducendo gli appalti e le consulenze esterne.

tv.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017