Excite

Carlo Conti ad Excite.it: "Non mi aspettavo ascolti così alti. Sanremo 2016? Penso a finire questo. Non ho sentito Renzi"

  • Getty Images

Carlo Conti è il vero vincitore di Sanremo 2015. Ascolti importanti, grande ritmo e la riproposizione del suo modo di fare tv. Il bis per aprire l’era Contiana sembra scontato ma lui giustamente non si sbilancia. Noi di Excite.it siamo riusciti a scambiare due chiacchiere con il conduttore toscano poche ore prima della quarta serata passando dalle vallette alla vicinanza allo stile di Pippo Baudo a molto altro.

Qualche anno fa quando lavoravi in radio eri dall’altra parte del palco. Che effetto ti fa ripensarci?

"Ormai è da qualche anno che sono da questa parte però il cuore, il modo di pensare, il modo di vivere e la voglia di fare questo mestiere che avevo quando ero in radio è rimasta integra anche quella leggerezza e quella serenità nel fare questo mestiere."

Ti aspettavi ascolti così alti?

“No, così alti no. Era impensabile, sono arrivati meglio così ma dobbiamo continuare a pedalare e cercare di mantenere questo gradimento del pubblico che poi è la cosa più importante”.

Dopo queste serate c’è qualcosa che cambieresti di quello che hai fatto?

"Assolutamente, anche perché è tutto di grande spontaneità e quindi quello che ho fatto in ogni istante va bene così, compreso il piccolo errore di dire Rachele invece di Amara".

La Rai ti ha già proposto di bissare con Sanremo 2016?

"No, ancora no. Non se ne parla e non ne voglio sapere, intanto penso a finire questa."

Per alcuni sei il nuovo Pippo Baudo, questa definizione è giusta?

"Mi riempie il cuore di gioia ma come mi ha detto Pippo: ‘Pippo so io e basta, tu sei Carlo Conti e basta’(imita la voce di Baudo, ndr)".

Sanremo a lume di Candela, tutti i retroscena sul Festival

Dopo Sanremo cosa ti piacerebbe fare?

"Si torna a casa perché la normalità è la cosa più importante e la mia normalità e la mia casa è L’Eredità. Divido questo meraviglioso appartamento straordinario con Fabrizio Frizzi e poi farò sei puntate di Si può fare a fine stagione e infine tornerò a fare Tale e Quale Show."

Come hai scelto Arisa, Emma e Rocio?

"Volevo qualcosa di diverso rispetto alle solite presenze femminili quindi ho puntato su due che non fanno questo mestiere come Emma e Arisa che fanno tutt’altro che però su questo palcoscenico hanno avuto la loro consacrazione vincendo le ultime due edizioni del Festival. Rocio invece per quel tocco di glamour e di fascino, senza niente togliere ad Emma o Arisa, ma è un altro tipo di bellezza femminile."

Il segreto di questo successo è la “normalità”?

"Evidentemente la mia conduzione rassicurante ma molto ritmata, le ottime canzoni in gara che sono protagoniste di questo Festival sono quelle che vuole il pubblico. Magari non tutti ma molti e questi molti rappresentano una grandissima maggioranza."

Sei toscano come il premier Renzi, ti ha chiamato per farti i complimenti?

"No, credo che abbia cose più importanti a cui pensare."

tv.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017