Excite

Carlo Conti fa i "pacchetti" in Rai? L'avvocato ad Excite.it: "Non fa parte della Vegastar, non farà Sanremo con Presta"

Update 12.18 L'avvocato Eugenio D'Andrea ha contattato la redazione di Excite.it per fare alcune precisazioni a nome del suo assistito Carlo Conti. Per l'articolo che segue l'avvocato fa sapere che il conduttore fiorentino non è più assistito dalla Vegastar di Fernando Capecchi. Quando gli facciamo notare che Conti figura sul sito dell'agenzia tra gli artisti della scuderia precisa che in Rai il mandato appartiene solo ed esclusivamente a lui mentre per eventi extratelevisivi è gestito anche dalla Vegastar senza però nessun carattere esclusivo. In Rai la delega è stata affidata all'avvocato D'Andrea per una scelta di autonomia ed indipendenza da agenzie, preferendo un professionista del settore che gli cura contratti ed interessi. D'Andrea smentisce categoricamente anche una possibile collaborazione tra Carlo Conti e Lucio Presta per Sanremo 2015 (come avevamo riportato noi nei giorni scorsi) e fa sapere che il conduttore fiorentino sta lavorando in piena autonomia per il prossimo Festival.

Update 14.06 A distanza di poche ore arriva inaspettamente una seconda precisazione che riportiamo integralmente: "Gentile Candela, in merito all’articolo appena pubblicato, gradirei unicamente precisare meglio ciò che le ho detto telefonicamente ovvero che Carlo sta lavorando ancora al progetto e siamo alle fasi embrionali per cui è tutto work in progress. Carlo è aperto a suggerimenti e confronti con tutti e non ci sono preclusioni di sorta. Scrivo questo in quanto il riferimento a Lucio Presta in grassetto e come smentita “categorica” potrebbe indurre ad erronee valutazioni. In realtà, quello che premeva evidenziare , è solamente che da circa 8 anni a questa parte i rapporti di Carlo Conti con la Rai sono affidati allo scrivente. La ringrazio e la saluto cordialmente, Eugenio D’Andrea."

Quante volte vi sarà capitato di sentire un direttore generale urlare la sua indipendenza dalla politica? Quante volte avete ascoltato presidenti e guru chiedere o promettere meno potere ai superagenti e alle società di produzioni esterne? Tante, immagino, in fondo però non è mai cambiato nulla. Ci siamo ampiamente occupati di Lucio Presta e della sua nutrita schiera di artisti e anche di Beppe Caschetto soffermandoci, giusto per citare un esempio, sugli ospiti de Le Invasioni Barbariche. Oggi è il turno dell’ex mediano della televisione Carlo Conti e del suo agente Fernando Capecchi. Ex mediano perché ormai il conduttore fiorentino gioca da goleador, visti anche i risultati ottenuti, e dopo anni e anni di rincorsa il Festival di Sanremo è finalmente arrivato.

Le Invasioni Barbariche, gli ospiti con il "caschetto" e le anomale markette a Sky e Rai3. La7 che dice?

Per farla breve Carlo Conti è diventato “grande” e fa sentire sempre di più il suo peso a Viale Mazzini. Come? Prendendo in considerazione i programmi da lui condotti negli ultimi tre anni ci siamo accorti che guardo caso molti artisti coinvolti facevano parte della Vegastar di Fernando Capecchi di cui il conduttore è la punta di diamante. Partiamo dal grande successo di Tale e Quale Show dove l’invasione dei “vegani” è piuttosto visibile. Nella prima edizione spazio a Luisa Corna, nella seconda alla poco nota Pamela Camassa e all’attore Paolo Conticini, nella terza edizione tra i concorrenti in quota Vegastar sono arrivati Amadeus (che ora ha lasciato l’agenzia), Roberta Lanfranchi e il vincitore Attilio Fontana. Sempre della stessa agenzia fanno parte Emanuela Aureli che nel programma veste il ruolo di coach, il direttore d’orchestra Pinuccio Pirazzoli, il coreografo Fabrizio Mainini e il regista Maurizo Pagnussat che cura la regia di quasi tutti i programmi di Carlo Conti.

Tale e Quale Show, Carlo Conti alla conduzione per 40 mila euro a puntata

Lo show è firmato dagli autori “vegani” Emanuele Giovannini, Leopoldo Siano e Mario D’Amico, i tre sono autori anche de L’Eredità e di Si può fare. Anche in quest’ultimo programma non mancano i colleghi di agenzia, se ne contano ben tre: Catherine Spaak, Massimilino Ossini e Sergio Friscia, vittima di una “cirillizzazione” continua. In L’Anno che verrà 2014 il conduttore si è affidato alle imitazioni di David Pratelli e Emanuela Aureli, presenti anche Attilio Fontana e Hoara Borselli. Se facciamo un passo indietro a Lasciami cantare segnaliamo Licia Colò e Laura Barriales mentre in Voglia di aria fresca ad onorare il nome dell’agenzia toscana ci pensavamo Manlio Dovì e Dado.

Bonolis, Scotti e Carlo Conti: ecco quanto guadagnano a puntata i conduttori del preserale

Completano il quadro Leonardo Pieraccioni, spesso ospite nei programmi di Conti, e le professoresse de L’Eredità Laura Forgia ed Eleonora Cortini. Conti alla mano, scusate il gioco di parole, quasi il 60% degli artisti rappresentati dalla Vegastar ha partecipato ad un programma di Carlo Conti negli ultimi anni. Artisti capaci certo (alcuni di più, altri meno) ma sicuramente anomalie. I pacchetti in Rai li fa anche lui? Pare proprio di si. L’amicizia tra Carlo Conti e Matteo Renzi è nota e a novembre 2013 ne parlò a Un giorno da pecora: “Renzi veniva a vedere il programma che facevo con Giorgio Panariello in Toscana, Aria Fresca, era tra il pubblico. Parliamo di vent'anni fa. Aveva 18 anni. Lui è fortissimo, tanto che una volta ci abbiamo anche scherzato su: mi ha detto che io avrei fatto il sindaco di Firenze e lui L’Eredità.”

Carlo Conti vuole Presta a Sanremo 2015

A proposito delle primarie del Pd non nascose la sua preferenza: “Sarebbe una bella ventata. Speriamo che ce la faccia. Il voto è segreto. Ci tengo molto a questa cosa. Se per caso dovessi andare a votare, però, voterò Renzi.” Quando l’allora sindaco presentò il suo libro Stil novo, il conduttore si presentò a sorpresa a Castinglioncello. Ora che Conti sia bravo e che ottiene risultati importanti è visibile a tutti ma essere amici del Premier può sicuramente influire, soprattutto in Rai. Caro Carlo, ti aspettano mesi difficili ma se serve per rilassarti puoi sempre passare un po’ di tempo con Matteo, tuo figlio.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017