Excite

Caro Babbo Natale, la letterina per conduttori e conduttrici della tv italiana

Caro babbo natale, tu la guardi la tv? Immagino i tanti impegni e ho deciso di aiutarti per fare i regali giusti. Caro nonnino vestito di rosso spiega a Carlo Conti che nove programmi in un anno sono troppi, è bravissimo ma anche un giro al mare può essere divertente. Conserva bene Don Matteo e la Prof, sanno un po’ di naftalina ma mia zia sarebbe capace di minacciare il suicidio se non li vedesse più in onda. Dai un po’ di budget alla Carlucci che altrimenti quest’anno in pista a Ballando con le stelle ci deve mettere Sandro Mayer con il rischio della perdita del parrucchino in diretta.

Spiega alla Rai che non deve trattare Albano come il Justin Bieber degli Over e che forse un anno sabbatico lui e Romina potrebbero anche prenderselo. Non dimenticarti di dire alla figlia Cristel che neanche tu sei in grado di fare miracoli quindi potrebbe provare la carriera da pizzaiola. Bell’uomo barbuto è il momento di trovare un programma alla Cuccarini, occupati di salvaguardare la Clerici dalle sfide impossibili, perdona la bestemmia a Timperi e regala un gobbo nuovo alla Muccitelli. Insegna ai direttori Rai a rispettare Pippo Baudo, a Giannini fai assaggiare un panettone perché l’anno prossimo non lo mangerà a Ballarò, liberaci dal buonismo di Lorena Bianchetti, proteggi la satira di Gazebo e saluta Elisa Isoardi che tra poco i conti li farà direttamente a Telepadania.

Rovaniemi, la città dove abita Babbo Natale in Finlandia: le foto

Caro Babbo Natale regala a Tvtalk un po’ di coraggio e digli che la parola flop si può pronunciare perché non è reato in Italia e nemmno in Vaticano, concedi una pausa a Guardì e a quei poveri figuranti. Spiega a Discovery che i titoli con Boss ed esagerazioni varie dopo un po’ stancano e dì a Mediaset che l’hanno capito tutti che la "Champions League è in esclusiva per i prossimi tre anni” ma non ci abboniamo lo stesso. Regala alla D’Urso un social media manager che le vieti di gonfiare lo share e stalle vicino che ha preso troppe batoste ultimamente. Porta delle scarpe basse alla Panicucci e un pizzico di autoironia, a Bonolis regala nuovi parenti da inserire nel cast di Avanti un altro perché gli sono quasi finiti, a Bruno Vespa spiega che del suo libro natalizio non ne possiamo più.

Dona un pizzico di umiltà alla Balivo e lascia così la Daniele che dopo la sbronza estiva pare ritornata sobria, lo so ti chiedo troppo ma prova a tirar fuori un vero cantante da The Voice. Coccolati Amadeus e Costantino Della Gherardesca e in cambio ci sopportiamo anche Made in Sud. Regala una fiction di successo a Canale 5 perchè neanche loro ne possono più delle recitazioni canine di Garko e Arcuri. Porta alla Parodi delle renne chic per volare velocemente a Bergamo nel week end e spiega a Liorni il concetto di scarpe adatte ai vestiti, proteggi però entrambi e avvisali di tenersi stretta la poltrona. Intervieni immediatamente sulla Blasi che ha la stylist laziale, fai sentire il tuo calore a Luca e Paolo che meritano ben altro rispetto a Colorado.

Regala alla Gialappa’s Band un nuovo contratto, cancella Verdetto Finale perché il servizio pubblico non può permetterselo e fai un giro anche a Forum che le cose non vanno meglio. Alla Perego sotto l’albero fai trovare La Talpa, alla Ventura un po’ di carbone per certe scelte ma portale anche L’Isola dei Famosi, il suo mestiere lo sa fare. Proteggi Gabanelli, Iacona e Formigli che sono i pochi ad alzare il livello del giornalismo televisivo, chiedi a Luciana Littizzetto un periodo di pausa perché è artisticamente stanca e si vede. Porta Che tempo che fa su Rai1, convinci Cairo ad aprire il portafogli, evitaci Il Segreto ad ogni ora e abolisci il termine “esclusiva” per i contenitori del daytime.

Regala a Mentana una maratona al mese, alla Toffanin basta Verissimo perché in prima serata “non gliela fa”, metti in soffitta il Grande Fratello e risveglia la Marcuzzi, ricordati di proteggere Tina Cipollari e le sue perle trash. Se quest’anno ci riesci fai sparire Marzullo, rimanda Giletti in Iraq così può ripetercelo per tutto il 2016, porta nuovi flop a Vianello che ormai ci ha fatto l’abitudine. Chiedi alla Hunziker che cavolo ride ogni minuto e mandala da Paragone e Del Debbio così urla di rabbia almeno una volta. Aiuta gli uffici stampa Mediaset ad evitare figuracce paragonando i dati del Grande Fratello e quelli di X Factor ma insegna a quelli di Sky come gestire le emergenze (vedi il caso Masterchef e Aurora Ramazzotti).

Vai da Ricci e abbraccialo forte, per lui è un momento difficile ma fatica ad ammetterlo. Dai un’identità a Matrix, un po’ di spessore a Fialdini e Novella, un tranquillante ad Insinna e l’orologio a Lilli Gruber così evita di sforare. Manda Cirilli in Sud America e porta un programma su Rai1 a Magalli, prova a rendere simpatici Varriale e Porro. Non toccare Sciarelli e Leosini che altrimenti il mondo ti si scatena contro, non confessare segreti a Mara Venier e trova una strada per Belen con meno selfie e più progetti. Tu che sai e puoi tutto regala una casa alla Barra, Delogu, Giarrusso e Friscia. Accendi una telecamera la volta al giorno e fingi una diretta almeno per qualche mese per disintossicarci.

Ricordati di ringraziare Maria De Fillippi e Maurzio Costanzo perché ti permettono di lavorare ancora, e se vuoi chiudere in bellezza donaci finalmente uno show di Fiorello. Caro Babbo Natale se ho dimenticato qualcuno è perchè sono diventato più buono ma se proprio vuoi farmi un regalo dona una dose di ironia a chi è dall'altra parte, spiegagli il rispetto del lavoro altrui, fagli capire che le minacce non servono e che possono esistere giornalisti onesti ma soprattutto liberi. Lo so ti ho chiesto troppo, a me se puoi regalami anche un buon avvocato che di questi tempi può sempre servire. Buon Natale e buon 2016!

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017