Excite

C'è Posta per Te: la storia gay tra Antonio e Andrea fa insorgere Facebook. Ecco come la De Filippi cambia l'Italia

di Simone Rausi

A C’è Posta per Te va in onda l’amore, in tutte le sue declinazioni. Si passa dall’affetto tra familiari, alle storie d’amore più intense di qualsiasi età. Una copertura quasi totale di tutte le sfaccettature dei sentimenti. Fatta eccezione per l’amore gay che di fatto, in Italia e nel mondo, interessa una fetta consistente della popolazione (non è mica un mistero) e che da Maria, fin ora, non era mai stato raccontato. Ieri sera, nella puntata di sabato 15 Febbraio, post San Valentino, la De Filippi ha mandato in onda la storia d’amore tra Antonio e Andrea.

I due si conoscono a una cena undici anni fa. Si amano per oltre un decennio e Antonio diventa per Andrea quella famiglia che è venuta a mancare. 9 anni di convivenza da celebrare nel sabato sera di Canale 5, quello macina ascolti. Per loro una madrina d’eccezione: Laura Pausini. La cantante dedica loro il nuovo singolo e si presenta con due biglietti per Parigi, luogo ideale dove vivere una sorta di viaggio di nozze. La storia si conclude con un primo piano dei due che si baciano. Un fermo immagine che in poche ore ha scatenato un finimondo.

I social network si sono riempiti di messaggi di sdegno e offese. Decine gli utenti che hanno manifestato il loro dissenso invocando perfino Dio e la Bibbia nel condannare la storia d’amore che ha commosso Pausini, De Filippi e buona parte del pubblico da casa. E non è bastato che la storia venisse mandata in onda dopo le 23.30, quasi a voler confinare in fascia non protetta un contenuto tra i più scabrosi e piccanti (che di fatto non aveva nulla del genere).

La scelta della De Filippi di mandare in onda ad un’ora così tarda la storia di Antonio e Andrea (nonostante la presenza di un’ospite di rilievo e in promozione come la Pausini) è probabilmente riconducibile alla volontà di non voler offendere parte di un pubblico generalista che, nonostante tutto, continua a sentirsi turbato dinanzi queste vicende. Maria De Filippi continua, silenziosamente, a cambiare in maniera estremamente profonda parte delle idee e delle concezioni più arcaiche della popolazione. Sembra ieri quando i ballerini sulle punte della prima edizione di Amici facevano storcere il naso a quelli che, oggi, tredici anni dopo, non ci vedono nulla di male nel vedere un uomo ballare. Sono passati solo un paio d’anni da quando la conduttrice sdoganava l’amore della terza età disegnando un sorriso nelle facce di coloro che prima si giravano inorriditi. E ieri sera un altro passo verso questa direzione è stato fatto. Su Facebook le critiche non si placano ma non mancano neanche i commenti entusiasti per quanto accaduto. Per la prima volta la tv può dirsi più moderna del web. Canale 5 uno – Facebook zero.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017