Excite

Celentano da Santoro, la Tv pronta alla censura

  • Infophoto

"Celentano c'è?" è il titolo della puntata diquesta sera alle di Servizio pubblico. Il patron di Mediapason, emittente televisiva locale che manda in onda il programma ed editore di Telelombardia Sandro Parenzo, ha fatto sapere che manderà in onda l'intervento di Adriano Celentano solo se prima potrà leggere il testo. Se ciò non avvenisse il capo dei network è pronto ad oscurare il Molleggiato.

Sandro Parenzo intervistato dall'Ansa manifesta preoccupazioni legate ad un eventuale risarcimento dopo l'intervento di Celentano. "La Rai dovrà pagare cinque milioni per aver criticato la Fiat - spiega l'editore riferendosi alla sentenza che ha condannato l'azienda pubblica a risarcire il Lingotto per un servizio andato in onda su Annozero -. "E se domani venisse fuori qualcosa contro la Rai? E se la Rai poi ci fa causa, chi paga?".

Al contrario nè Cielo nè Sky, che trasmettono il programma di Michele Santoro prenderanno provvedimenti, mentre il conduttore assicura: "Credo che Celentano andrà in onda anche se Parenzo non avrà prima il testo. D'altronde non so nemmeno io quello che dirà. Penso che quello di Parenzo sia stato più che altro un gesto di critica nei confronti della sentenza sulla Fiat. Ho cercato a lungo Sandro Parenzo perchè fosse lui direttamente a chiarire il senso delle sue parole, anche perchè siamo onorati di ospitare una sorpresa di Adriano Celentano e abbiamo il massimo rispetto sia della sua libertà sia della sua grandezza di artista".

Intanto nel profilo Facebook di Adriano Celentano ieri è apparsa la frase: "Domani da Santoro...sorpresina!".

tv.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2016