Excite

Celentano: la Rai rifiutò di trasmettere i concerti di Verona

  • Infophoto

Celentano concede a Mediaset la diretta dei suoi concerti a Verona l’8 e il 9 ottobre. Tutto sembra regolare: c’è una tv, c’è un cantante, c’è un accordo, e come mai nessuna polemica? Quando si sente parlare di Celentano non si mobilitano uffici stampa, giornali, politici e reti televisive? Forse avevamo dimenticato un pezzo! La polemica arriva, non c’è nulla da temere.

Pare che la scelta di trasmettere i concerti in Rai o sulle reti del Biscione, sia stata combattuta e non sia andato tutto liscio come l’olio. Celentano ha fatto risentire la sua voce ed ha mandato una lettera fresca fresca al quotidiano La Repubblica, in cui spiega la trattativa preliminare fallita con la Rai: “Non avrei detto niente. Se quel Pinocchio matricolato di Leone non avesse mentito spudoratamente quando, durante la presentazione dei palinsesti Rai, ha dichiarato ai giornalisti che fra il Clan e la Rai non c'è stata nessuna trattativa. La telenovela è un'altra purtroppo”.

E comincia il suo racconto, parla di una telefonata avvenuta tra Claudia Mori, moglie del cantante, e il sig. Leone della Rai: “Adriano - disse Claudia - avrebbe deciso di tenere due concerti all'Arena di Verona. Vorremmo sapere prima di tutto se la Rai fa i salti di gioia e se è disponibile per le eventuali riprese in diretta? Ma ci mancherebbe - disse l'intrattenitore - è un evento che non si può perdere. Mi faccia solo fare una verifica all'interno della Rai e delle strutture coinvolte. Non credo - aggiunse Leone - che le vicende di Sanremo possano influire su questa grande occasione; comunque rimaniamo d'accordo cosi, la richiamo io venerdì ma se per caso non dovessi richiamarla mi richiami lei il giorno dopo”.

Pare che dopo qualche giorno tra i due interlocutori ci sarebbe stata una seconda telefonata in cui Leone ha rifiutato la proposta dei Celentano per ovvi motivi economici: “buongiorno sig. Leone, allora ha poi fatto quelle verifiche? Sì le ho fatte, e purtroppo devo dirle che la Rai si trova in un momento assai critico. La situazione che stiamo attraversando è tale che non saremmo neanche in grado di pagarvi i diritti. Ma questo non sarebbe un problema - rispose Claudia - noi possiamo anche fare a meno dei diritti. Voi avreste solo il costo delle telecamere per riprendere l'evento e nient'altrò. Sì lo so - rispose Leone - ma oggi la Rai non può permettersi neanche quello. Mi creda mi dispiace..”.

La trattativa, secondo il Molleggiato, si è chiusa in questo modo. Ecco la scelta di affidare “l’incarico” a Mediaset, azienda che ha contattato il cantante proponendo proprio quello che Celentano stava cercando di mettere su con la Rai, le riprese in diretta dei concerti.

Non poteva che chiudersi con un chiarimento, una polemica, uno scontro verbale, la vicenda che ha come protagonisti i duellanti più famosi degli ultimi mesi: Celentano-Rai.

tv.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2016