Excite

Champions Legue su Mediaset dal 2015 al 2018. Gara dei diritti vinta con 700 milioni di euro

  • Getty Images

di Simone Rausi

Uno a uno palla al centro, e visto che si parla di Champions League è il caso di dirlo. Dopo “lo scippo” di Italia’s Got Talent da parte di Sky, il Biscione pareggia i conti e si mette in cassaforte ben tre anni di diritti in esclusiva per la messa in onda della Champions League. La più grande competizione calcistica europea andrà in onda sui canali pay di Mediaset a partire dal 2015 e fino al 2018. A Sky invece “solo” la prossima stagione (2014-2015)

Champions League: il sorteggio

L’offerta d’altronde era bella ricca. Secondo Repubblica, Mediaset avrebbe messo nel piatto la bellezza di 700 milioni di euro. Una cifra da capogiro che inevitabilmente ci porta a due considerazioni. Da una parte c’è l’importanza del calcio nelle pay tv, divenuto ormai “core business” principale. Dall’altra invece c’è la necessità per Mediaset di trovare un partner che investa nella società perché, secondo quanto si legge dal sito di Repubblica, “Mediaset non avrebbe un bilancio abbastanza solido per gestire questi costi”.

E il partner pare possa essere spagnolo anche se si fanno sempre più insistenti voci che vorrebbero la Newscorp di Rupert Murdoch o il network Al Jazeera già in trattativa. D’altronde le casse languono e Mediaset Premium pare non abbia ancora generato utili dal lancio mentre le spese ci sono eccome: 500 milioni di euro per il calcio e altri 100 milioni tra film e serie televisive solo per il 2015.

Ancora nessun commento da parte di Cologno Monzese e Uefa che - a sua volta - non ha nemmeno ufficializzato l’esito della gara. Secondo Repubblica però ormai e fatta: i diritti di Champions League per le stagioni 2015-16, 2016-17, 2017-18 sono già stati assegnati.

.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017