Excite

Corona attacca Santoro, Fazio e Saviano. La farfallina? Una sua idea

  • Infophoto

Santoro? Un eroe avido. Fazio? Un furbetto. Saviano? Un copione e Mentana il migliore. Ecco come la pensa Fabrizio Corona sui personaggi di maggiore rilievo in questo momento nel panorama televisivo italiano in una lunga intervista pubblicata ieri sul Fatto Quotidiano.

L'ex fidanzato di Belen Rodriguez, che sul giornale di Padellaro parla di tutto e tutti e non usa come è sua abitudine mezze misure, si trova oggi in una condizione di sorveglianza speciale. I giudici milanesi, infatti, considerano Corona una persona "pericolosa per la sicurezza e per la pubblica moralita" e lo hanno condannano a "vivere onestamente": per il prossimo anno e mezzo il protagonista di Vallettopoli sarà costretto a chiedere il permesso alla polizia ogni volta che vorrà uscire di casa, non potrà lasciare la propria in orari notturni.

Come si vive così? Chiede il giornalista. "E' una vergona", risponde Corona. E Belen? "Non la sento da quattro mesi. Vedo ancora Cecilia, sua sorella minore: la mia cucciolina. Ero pazzo, se Belén stava con me le rovinavo la vita. È giusto che si goda la sua giovinezza. Però lavoriamo ancora insieme. La trovata della farfallina era pianificata, due giorni prima che la foto fosse su tutti i giornali abbiamo brevettato il marchio: borse e mutande con la farfallina. I soldi si fanno così e io so farli. Ecco svelata dell'onnipresente lepidottero.

Poi si vira su Santoro, considerato da Corona un eroe che fa tutto per soldi. "E' un eroe che fa tutto per soldi. Quando doveva gestire la trattativa Rai per la liquidazione, ha cercato Lucio Presta. Con Servizio Pubblico ha perso il 40%. Lo vedo giù, c’è rimasto male. Senza Berlusconi ha perso il 30 di share. Travaglio, da solo, gli fa metà programma. E fatturano meno anche i suoi uomini. Come si chiamano? Ah sì, Baffino e Formigli".

Come vi avevamo anticipato l'ex manager dei fotografi ne ha per tutti, anche Fazio e Saviano che finiscono nel libro nero: "Fazio è un furbettino finto perbene che si è intascato 10 milioni di euro con la mega truffa di Telemontecarlo. E Saviano: un prodotto commerciale, che andava a Occupy Wall Street per farsi vedere. Come se andassi in Emilia per sfruttare il terremoto. Gomorra l'ha copiato da chi si fa il culo ogni giorno nelle pagine regionali del Mattino. La mafia napoletana l'ho conosciuta: neanche sanno chi cazzo è Saviano. Però va in giro con la scorta. Che paghiamo noi.

L'unico che sembra godere della sua stima è Enrico Mentana, a suo dire direttore del solo esempio di tg indipendente, considerato il miglior giornalista italiano. "Quando ero in carcere fece una puntata sbagliatissima di Matrix su Vallettopoli. Mia madre chiamò in diretta e gliene disse di tutti i colori. Lui il giorno dopo la cercò e chiese scusa. Un signore. È ripartito da capo e ha creato l'unico tg indipendente. Lo leggo su Vanity Fair, lo ascolto in radio. Grande uomo".

tv.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2016