Excite

Cristina Parodi ad Excite.it: "Soddisfatta dei risultati de La Vita in diretta, con Liorni equilibrio vincente. Torno a settembre? Penso di sì"

  • Facebook

Il suo bilancio stagionale non può che essere positivo, Cristina Parodi con Marco Liorni ha convinto il pubblico di Rai1 con La Vita in diretta e lo ha fatto mostrando un lato diverso, mettendosi in gioco. Partita come "Lady Bergamo" ha pian piano superato le resistenze nei suoi confronti con credibilità ed eleganza. La conduttrice ha scelto di raccontarsi ad Excite.it passando da Barbara D'Urso al marito Giorgio Gori, dalla quasi certa riconferma de La Vita in diretta a molto altro.

Partiamo da La Vita in diretta in crescita rispetto allo scorso anno di quasi due punti. Che esperienza è stata?

"Molto entusiasmente e faticosa. Venivano da una stagione del programma non entusiasmante e abbiamo faticato molto per fare in modo che questo spazio rispecchiasse la linea editoriale che c'era stata data. E' stata una cavalcata lunga e impegnativa ma anche di grande soddisfazione perchè i risultati ci sono stati. Per me è stato doppiamente faticoso perchè giocavo in trasferta, lavorare a Roma su un quotidiano per me che vivo a Bergamo è stato pesante. Alla fine però sono stata soddisfatta e ripagata dai risultati."

La coppia Liorni-Parodi ha molto convinto perchè si è visto tra di voi feeling e anche una vicinanza di stile. Qual è il tuo rapporto con lui?

"Ci troviamo bene perchè siamo due persone abbastanza simili con un carattere facile. Ci conosciamo da tanti anni quindi è stato un piacere ritrovarci in questo progetto e ritrovare tra di noi un equilibrio che secondo me ha funzionato e che è stato un po' il punto di forza di questa stagione. Non è semplice mettere in piedi dei programmi con una doppia conduzione perchè non sempre ci sono delle dinamiche facili invece devo dire che tra me e Marco è stato proprio un grande piacere ed un grande divertimento."

La mia sensazione è che tu sia cambiata nel corso delle puntate, ti sei sciolta con le settimane e ti sei messa in gioco soprattutto nell'intervista iniziale cantando, ballando, sfilando o facendo la "mossa". E' venuta fuori una Parodi diversa?

"Sicuramente sì. E' naturale che ci volesse un minimo di tempo per prendere le misure del nuovo lavoro, per sentirmi a casa in una rete nella quale sono entrata in punta di piedi e poi perchè secondo me il programma lo richiedeva. Dal punto di vista giornalistico ho fatto tutto quello che si poteva fare mi diverte di più fare leva su qualcosa che di me la gente non ha ancora visto e cioè quella parte un po' più di spettacolo."

La critica inizialmente parlava di te come "Lady Bergamo" o "la signora Gori" poi con il corso delle puntate questo aspetto è scemato. Il parlare di te accostandoti a tuo marito ti infastidisce?

"Giorgio è una parte della mia vita di cui sono estremamente orgogliosa, è ovvio però che se parlano di Lady Bergamo dicendo che sono lì perchè sono amica di Renzi è una cosa che mi fa incavolare, se dicono che sono la moglie del sindaco di Bergamo e che faccio anche questo nella vita io sono orgogliosissima di avere anche questa qualifica."

Giorgio Gori è stato anche un grandissimo uomo di televisione, come ha giudicato il tuo lavoro a La Vita in diretta?

"Non l'ha giudicato nel senso che in questo periodo guarda poco la televisione per cui l'ha misurato più che altro sulla fatica di avermi a distanza cinque giorni alla settimana. Ovviamente è stato felice anche lui dei risultati e delle cose che gli arrivavano attraverso la gente, ha raccolto tantissimi consensi positivi e questo inorgoglisce anche lui perchè i successi reciproci ci fanno sempre piacere."

A settembre ti ritoveremo alla conduzione de La Vita in diretta con Liorni?

"Penso di sì anche se manca ancora l'ufficialità. Mi sembra di capire dai vertici della Rai che lo diano per scontato."

Cosa ti piacerebbe cambiare?

"Non credo che serva cambiare, serve fare ancora meglio per rafforzarci ma la formula è giustissima."

Al vostro posto come "supplenti" sono arrivati Salvo Sottile ed Eleonora Daniele per Estate in diretta. Come li hai trovati?

"Non li ho visti molto perchè mi sono presa una breve vacanza. Salvo lo conosco da una vita perchè al Tg5 abbiamo lavorato per anni insieme e quindi so quanto sia bravo e quanto sia in grado di portare un buon contributo alla trasmissione. Eleonora la conosco meno, l'ho vista in Rai e l'ho avuta ospite qualche volta. Mi sembrano un'ottima coppia di professionisti."

Guardiamo al vostro competitor che è Pomeriggio 5. Che rapporto hai con Barbara D'Urso? Cosa ti piace e cosa non ti piace del suo modo di fare televisione?

"Barbara D'Urso è una amica, la conosco da tantissimo tempo ed è una grande professionista. Mi piace la sua sfacciataggine, la sua semplicità ed ha veramente creato uno stile televisivo molto efficace per un certo pubblico. Forse quello che non mi piace è l'ostentazione giornalistica che è un po' il suo tallone d'achille. E' molto più brava quando tira fuori il cuore e la pancia."

Condurresti un programma con lei?

"Non si rifiuta mai niente a priori ma mi sembra improbabile, fantascientifico."

Quest'anno nelle sue trasmissioni ha avuto come ospiti sia Silvio Berlusconi che Matteo Renzi. Vi è dispiaciuto che siano andati alla concorrenza?

"Mi è dispiaciuto ma non è tanto facile in Rai puntare ad avere ospiti politici soprattutto nella vostra fascia quotidiana. Su questo abbiamo fatto fatica ed è stato un motivo di invidia e devo dire che Barbara è stata molto brava ad averli."

A Così lontani Così vicini al tuo posto è arrivata Paola Perego, come hai giudicato la sua perfomance?

"Non ho avuto molto tempo per guardarlo, non mi è capitato ma ho visto che ha fatto degli ottimi ascolti per cui è andata bene."

Ti ritroveremo in prima serata in futuro?

"Spero di sì, mi piacerebbe prima o poi avere delle occasioni in prima serata. Sono contenta di essere entrata in Rai anche perchè possono esserci nuove opportunità."

Tu sei una donna molto bella, Tinto Brass ti voleva per un film e finisci per essere paparazzata dalle riviste di gossip. Hai mai pensato che il tuo appeal potesse essere di "troppo" visto il ruolo di conduttrice familiare su Rai1?

"Assolutamente no perchè ogni donna è fatta di tanti aspetti, ha tante facce e ci sta anche quella. Il fatto che è una abbia un aspetto gradevole e che sia paparazzata non dipende soltanto da te. L'importante è avere uno stile di vita sempre dignitoso."

Hai lavorato in Rai, Mediaset e La7: dove ci sono più raccomandati?

"(Ride, ndr) Non ne ho idea...".

Hai due proposte sul tavolo, devi sceglere se diventare il nuovo direttore del Tg1 o accettare la coconduzione di una serata a Sanremo. Cosa scegli?

"Sanremo come coconduttrice".

Altra proposta. Rubi alla concorrenza il traino del Segreto o fai un programma con tua sorella Benedetta e tuo fratello Roberto?

"Sono tutte e due delle robe fortissime e vorrei entrambi però la priorità alla famiglia."

Inizio una frase e tu la continui. Tua figlia ti dice che sarà la nuova tronista di Uomini e Donne tu le dici...

"(Ride, ndr) Salutami Maria De Filippi."

Quando guardo Verissimo condotto da Silvia Toffanin penso...

"Penso che è molto cambiato rispetto al mio ma che è un bel programma."

Di Matteo Renzi non mi piace...

"Un pizzico di presenzialismo di troppo".

Se Formigoni mi invita a cena...

"Magari ci vado".

tv.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017