Excite

Dandini sullo show: "Non siamo nazionalpopolari"

  • Infophoto

"The show must go off" alla terza puntata si ferma a 860mila telespettatori, raccogliendo il 3.38% di share. La conduttrice Serena Dandini non ci sta però a parlare di flop: anche i dirigenti di La7 credono nel programma confermando che lo show andrà in onda fino a tutto maggio.

"Per me non è un flop - dice la Dandini intevistata da Tvzap - E non sono delusa, perché la mia sfida è in corso, non è detta l'ultima parola. Illuminare il sabato sera a La7 è come far luce in una caverna: lì finora c'era il nulla, l'uno per cento degli ascolti. Io faccio il 3-4% degli ascolti del sabato sera, gli spettatori sono pochi, ma la rete mi sostiene. Non è la prima serata di RaiUno, non si può avere tutto e subito".

La conduttrice, parla di un prodotto nuovo che non ha niente a che fare con gli show nazionalpopolari del sabato sera come "Ballando con le stelle" e "Italia's got talent", non crede che il problema siano i competitors: "In verità stiamo aprendo una nuova strada. La mia risposta è: non faremo modifiche per inseguire gli show nazionalpopolari del sabato sera. The show must go off ci piace così, è pieno di cose nuove, originali, ci vuole tempo per far arrivare il pubblico. Ma se girate su Youtube vedrete quante cose nostre circolano. Noi abbiamo un pubblico abbastanza giovane, puntiamo su attori e linguaggi nuovi: insieme ai classici Marcorè e Paiella, abbiamo gli spot dei Serissimi, l´attore precario Luca Di Giovanni, Margherita Vicario, sulla rete già impazza la fiction dei 456. Posso ricordare il titolo? La famiglia di Nonna Merda…".

In attesa di una scossa nei dati di ascolto Serena Dandini annuncia gli ospiti per la quarta puntata: Annie Lennox e Caparezza.

tv.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2016