Excite

Digitale terrestre al via in Sardegna

Da ieri in Sardegna sono stati spenti i segnali per la trasmissione in analogico dei programmi televisivi e si è passati alla trasmissione in digitale terrestre(DTT).

Si tratta di una novità non di poco conto soprattutto se si pensa che dal 1° novembre la Sardegna sarà la prima regione europea ad adottare integralmente il nuovo standard televisivo digitale.

E per permettere al nuovo standard di decollare, Rai e Mediaset hanno messo insieme una serie di pacchetti in grado di soddisfare l'intero bacino di utenza, arrivando ad offire ben 150 canali fin dal primo giorno nonostante le attività tecniche di “spegnimento-attivazione” siano state raggruppate in 4 macro aree e saranno svolte nel giro di qualche giorno.

Macro area 1: Ogliastra/Sarrabus dal 15 al 16 ottobre.

Macro area 2: Cagliaritano/Medio Campidano/Sulcis Iglesiente dal 17 al 20 ottobre.

Macro area 3: Oristianese/Nuorese dal 21 al 24 ottobre.

Macro area 4: Sassarese/Gallura dal 27 al 31 ottobre.

Il segnale televisivo digitale può essere ricevuto attraverso un televisore integrato o un decoder collegato alla televisione che consentirà, oltre ad una migliore qualità di ricezione audio e video, di vedere i canali gratuiti, i contenuti a pagamento e i servizi interattivi.

I residenti in Sardegna che non ne abbiano ancora usufruito possono ottenere un buono acquisto del valore di 50 euro messo a disposizione dal Ministero dello Sviluppo Economico per l’acquisto di un decoder digitale, tra quelli ammessi al contributo, spendibile presso i rivenditori che aderiscono all’iniziativa.

"Si è trattato di oltre due anni di lavoro", dicono a Mediaset, "che hanno portato a risultati di penetrazione tra la popolazione (oltre l’85% dei sardi è in possesso di decoder digitale terrestre) e di consapevolezza (il call center dedicato pur lavorando a pieno ritmo non è stato intasato) davvero importanti. Ci auguriamo che il lavoro dei prossimi giorni confermi definitivamente la positività del modello Sardegna. Ma una cosa è certa: entro il 2010 il 70% degli italiani vedrà la Tv con il nuovo segnale digitale. I primi a partire nel secondo semestre del 2009 saranno Lazio, Campania, Trentino Alto Adige e Piemonte".

tv.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017