Excite

Dottor Clown, il film tv di Canale 5 per Santo Stefano

Per un Natale davvero da favola, arriva su Canale 5 il 26 dicembre Dottor Clown, film "in corsia" per la tv diretto da Maurizio Nichetti con Massimo Ghini, Serena Autieri e Angela Finocchiaro.

Dottor Clown racconta la storia del professor Roberto Laurenti (Massimo Ghini) che una sera, all’uscita dall’ospedale, viene investito da un’automobile in corsa.

Ricoverato presso il suo stesso ospedale in uno stato di incoscienza e affidato alle cure della caposala Barbara (Angela Finocchiaro) e del giovane infermiere Lorenzo (Francesco Venditti), il professor Laurenti si risveglierà dopo otto giorni, ridendo, in presenza del colonnello Verzetti (Garinei), tra l’incredulità generale: il suo sguardo sul mondo è cambiato per sempre.

Così Laurenti riscopre l’importanza dell’attenzione al malato più di quella alla malattia e, grazie a questo nuovo modo di fare, riesce anche ricucire il rapporto ormai malandato con la sua famiglia: l'ex moglie Sara (Serena Autieri) accetta di ospitarlo per la convalescenza, il figlio Giacomo (Christian Circi) lo comincia a trattare da padre e con la suocera Elvira (Simona Marchini) scopre il piacere di una chiacchierata in famiglia.

Il rinato Roberto, però, si attira la diffidenza di Argentieri (Franco Trevisi), direttore sanitario dell’ospedale, rifiutandosi di approvare un progetto che prevede la cessione di un’ala della struttura a un imprenditore per la realizzazione di una clinica privata.

"Mi sono detto", ha raccontato Maurizio Nichetti in conferenza stampa, "ancora un altro film girato in corsia? Poi però ho visto che sarebbe stato qualcosa di completamente diverso. Il film parla dello stesso tema trattato nel celebre film Patch Adams con Robin Williams ma non ha nulla a che vedere con quel film. L'ho fatto perchè volevo invitare a pensare al dolore del malato. I medici oggi, anche perchè si trovano a dover curare molti malati, non pensano troppo a quest'aspetto".

Dottor Clown è stato realizzato con la partecipazione delle associazioni Soccorso Clown, Magicaburla, Ridere per vivere e Andrea Tudisco, che si occupano delle visite del dottor sorriso un pomeriggio alla settimana nei reparti di pediatria degli ospedali italiani.

E per far conoscere l'attività di questi "medici burloni", Dottor Clown potrebbe diventare addirittura una serie tv: dipenderà tutto dagli ascolti che però, siamo sicuri, in pieno periodo natalizio non potranno non premiare la fiction "buona" di Mediaset.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017