Excite

E' morta Sandra Mondaini

Non ce l'ha fatta Sandra Mondaini a vivere in solitudine, dopo la scomparsa di Raimondo Vianello nell'aprile scorso. Si è spenta dopo le 13 nell'ospedale San Raffaele di Milano, dove era ricoverata da circa 10 giorni. Una crisi respiratorio ha fermato il suo cuore.

Guarda un video di Casa Vianello

Dopo i funerali di Raimondo, Sandra si era lasciata morire lentamente, cadendo in depressione, l'affetto del pubblico l'aveva aiutata a ristabilirsi ma le sue condizioni fisiche non le hanno permesso di riprendersi del tutto. Era nata a Milano nel 1931 e fin da giovane ha iniziato a lavorare con grandi maestri del teatro e della televisione come, Marcello Marchesi.

Le dichiarazioni di amici e vip

Nel 1958 incontrò il suo futuro marito, con il quale non solo ha trascorso cinquant'anni della sua vita sentimentale ma con lui ha diviso, anche, il palcoscenico. Hanno iniziato con il varietà per poi essere i protagonisti della televisione in bianco e nero e poi quella a colori, consacrando il loro successo con 'Casa Vianello'. I due comici riuscivano a trasformare la quotidianità in eventi divertenti ed è nel ricordo di tutti il sorriso che Sandra lasciava agli spettatori quando da sotto le coperte sbuffava contro il marito: 'Che barba, che noia, che noia, che barba'.

Non si può non ricordare la Mondaini nella sua versione per bambini, con Sbirulino, quel personaggio straordinario che che con la sua dolcezza e il suo vestito da pagliaccio faceva sorridere grandi e piccoli.

 (foto © LaPresse)

tv.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2016