Excite

Elisa e il clistere ai The Kolors: il finto trash della cantante è il segreto di Amici

  • Excite Italia

di Simone Rausi

Amici rischia di seppellirci tutti e di diventare il programma più longevo della televisione italiana. Anche questa edizione, con un ascolto medio sempre vicinissimo ai 5 milioni, non ha mostrato segni di stanchezza, anzi, la possibilità che il programma torni anche l’anno prossimo - e dio solo sa per quanti altri decenni - è sempre più certezza. Lo spettacolo è fatto bene, va detto. Gli ospiti spostano grandi platee, va riconosciuto. Buona parte del merito però va all’innovazione, alla capacità di rinnovarsi e di introdurre personaggi sempre nuovi. Quest’anno c’è la Bertè (che, fatta eccezione per la scorsa puntata sembrava sedata); Francesco Renga (che tende sempre a tirarsela un filino) ma soprattutto c’è Elisa. Se le cose girano come dovrebbero è anche (e spesso) per merito suo. E Maria è già pronta a dire “L’ho scoperta io!”.

Amici 14; le anticipazioni della quinta puntata: torna Saviano, quarto giudice la Cuccarini

La cantante è la vera rivelazione della trasmissione, l’effetto sorpresa che spara Amici ancora più in alto. Quando è arrivata nel day time di qualche mese fa – ammettiamolo – sembrava una disagiata, troppo impacciata davanti alle telecamere. Oggi, quella non familiarità col mezzo (ma ci è o ci fa?) è il punto forte. E Maria l’ha capito fin da subito, per questo non se l’è tenuta in caldo per il primo serale ma l’ha messa in video al pomeriggio “rovinando” l’attesa. Elisa dà valore al programma perché, giratela come volete, è comunque la seconda artista donna più venduta in Italia negli ultimi 60 anni, ha firmato pezzi d’autore (come la colonna sonora di Django con Morricone, per dire) e ha un pubblico (aveva) esterofilo e pseudo radical chic. La sua pagina Facebook è tutt’ora invasa di commenti disperati come: “Ma perché sei caduta così in basso?” o “Perché lo fai? Non ti servono questi soldi”. Ma lei se ne frega, tira avanti. Perchè a guadagnarci non è solo Amici (che diventa più “alto”) ma è anche e soprattutto lei…

Il primo margine di guadagno, terra terra, sono le vendite. Solo nell’ultima settimana “L’anima vola”, album presente in classifica da 81 settimane (quasi due anni), ha fatto un balzo in avanti di circa 15 posizioni. Ma Elisa non lo fa certo per questo. Lo fa per poter cantare Luce sospesa in aria grazie ai quadri visivi simil Las Vegas di Peparini. Lo fa per essere il capo autorevole di una macchina che tira dentro solo il meglio della musica italiana (da Renato Zero a Gianni Morandi, se non ci sei ormai non conti nulla). Lo fa soprattutto per ampliare il suo pubblico e per una questione di immagine. Perché la vera Elisa è molto meglio di quella che si credeva prima.

Chi non la conosce l’ha sempre vista un po’ introversa, quasi snob, a tratti altezzosa. Invece Elisa si è rivelata una casinara. Una che fa le imitazioni, che balla, una compagnona. La ragazza per il programma si spende eccome. Una delle pagine facebook dei The Kolors, ad esempio, svela un retroscena ancora non andato in onda. Il frontman della band, Stash, finge di star male in bagno a causa di un’intossicazione ed Elisa, che dall’altra parte della porta se la ride, gli propone un clistere e gli spiega pure come farselo. La bandiera del trash? No. Il trash di Elisa è finto perché lei, paradossalmente, appare troppo vera. Perfino certe cose che in tv sembrano di una volgarità infinita, sulla bocca di Elisa sembrano momenti di vita vera, e nessuno ci vede il malizioso. D’altronde cosa pretendete da una che va in tv col mollettone da casalinga in testa e mangiando una mela?

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017