Excite

Elisabetta Canalis: "Sono un maschiaccio"

A cinque anni di distanza dal suo ultimo calendario, Elisabetta Canalis torna a svestirsi per il mensile Max che le ha dedicato la cover story del numero di maggio (guarda le foto e il video del backstage).

Vi proponiamo in seguito alcuni passaggi dell'intervista che la Canalis ha rilasciato per la rivista, divisi per argomento.

Tv - Fare Striscia è una fortuna immensa. Lì per lì sembra tutto facile, la popolarità, un mare di contratti, ma è il dopo che ti fotte. Non c'è più Antonio Ricci che ti protegge, devi inventarti la vita.
All'inizio di Mai dire martedì ero spaesata. Loro sono molto selettivi. Non ti permettono di fare la bella gnocca che va in tivù. Devi trovarti un ruolo, mostrare personalità. La sera tornavo a casa depressa. Ho fatto schifo, pensavo.

Colleghe - Simona Ventura ha una grande ironia, tempi giusti, domande da giornalista, ma lei è una vera iena dentro e le piace anche esserlo. A me piace tantissimo Alessia Marcuzzi mentre la Hunziker non riesco a inquadrarla televisivamente. Sembra un orologio svizzero, a me la perfezione non comunica molto. Alessia ha tutto, mi fa ammazzare dalle risate, è un fumetto. Io la chiamo Alessio, è un po' maschia come me.
Io sono un maschiaccio, ragiono come un uomo ma la più maschia di tutti è Sabrina, la Ferilli. Se ti facessi leggere i nostri sms. Altro che caserma.
Maddalena Corvaglia l'ammiro molto, meriterebbe molto di più. Sarebbe perfetta con le Iene. Sconta la sua coerenza. È una dura.

Vieri - Con i fidanzati che amo mi piace dedicarmi, stare ai fornelli la sera, mettergli i calzini in lavatrice. Ho avuto due grandi amori. Ma il secondo c'è stato solo perché è finito il primo, quello con Christian. Mi sono stupita quando ho letto del suo rapporto con Melissa Satta. Stava già con questa ragazza quando ha detto che la donna della sua vita sono io. In più di tre anni non aveva mai speso parola per me. La prima cosa bella me la dice quando tutto è finito. Christian sta talmente bene con se stesso che potrebbe vivere in un'isola deserta. Per certe cose mi ha distruttto, ma con lui ho capito cos'è l'amore.

Mike Tyson -
Ho detto una volta e confermo che Tyson mi fa sangue.

Futuro professionale - Non me ne frega niente di fare l'attrice. Per non parlare dell'Italia dove c'è uno snobismo spaventoso verso chi fa televisione. Ma io preferisco fare televisione, tutta la vita.

La cosa più hard che hai fatto -
Da piccola bevevo l'acetone e i profumi. Da grande andai alla Playboy Mansion di Hugh Hefner, l'inventore delle conigliette. Un party per uomini in pigiama e donne in biancheria intima. Io mi presentai con la guepiere e le culotte scozzesi. Lui ci accolse con la solita vestaglia da camera. Gli ho rubato un accappatoio blu e con quello sono andata così conciata in un'altra festa.
Una volta, poi, alle due di notte sono scesa e ho sfregiato con la chiave la Cayenne nera dell'uomo con cui stavo. "Figlio di puttana" gli ho scritto.

tv.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017