Excite

Fede: 'Dieci milioni di euro per lasciare il Tg4? Mai!'

Emilio Fede, alla fine della stagione televisiva, secondo la rivista 'Chi', lascerà la direzione del Tg4 nelle mani di Salvo Sottile. Un pensionamento che ha avuto la sua fase di accelerazione dopo le ultime vicende dello scandalo del Rubygate, in cui l'uomo più fedele del Premier ha mostrato qualche tentennamento.

Video: Emilio Fede si difende al Tg4 sul caso Ruby

A confermare la notizia il settimanale 'Oggi' aggiunge un piccolo particolare, ovvero la buonuscita che il direttore prenderebbe alla fine del suo mandato: 10 milioni di euro.Una cifra giusta per godersi la vecchiaia girando il mondo e sistemando la famiglia. A smentire tutto è prima Mediaset che in comunicato afferma: 'Sono assolutamente prive di fondamento non solo le voci sulla buonuscita, ma anche quelle sulla sostituzione del direttore con Salvo Sottile'.

A chiudere per sempre questa vicenda è intervenuto lo stesso Emilio Fede, che all'Ansa ha dichiarato: 'Dieci milioni sono una cifra che farebbe riflettere chiunque, ma non me. Non c'è prezzo che possa convincermi a lasciare questo lavoro e questa redazione cui sono legatissimo. Poi sono sicuro che, se l'azienda decidesse di sostituirmi, potrebbe offrirmi altro. Se mi proponessero, ad esempio, un rotocalco settimanale, come Tv Sette, lo accetterei'.

Fede ribadisce la sua voglia a restare saldo sulla sua poltrona del telegiornale e spegne i sogni di gloria di Salvo Sottile: 'Io voglio continuare a fare questo lavoro per altri cinque anni e sono convinto che l'azienda me lo lascerà fare fino a quando avrò capacità di intendere e di volere. Quanto a Salvo Sottile, è una persona simpatica, ma ha ancora tanto da lavorare. Io sono diventato direttore dopo 35 anni di gavetta, spero quindi di vederlo direttore tra 20 o 30 anni'.

Il direttore aggiunge che non c'è stata alcuna rottura con Silvio Berlusconi: 'Prima ancora che l'Ordine e i cdr di Mediaset, però, sono io a chiedere immediata chiarezza. Sono sicuro l'inchiesta chiarirà che io ero solo ospite delle serate di Arcore. Le voci di incomprensioni sono false. Nutro il massimo affetto nei confronti suoi e dei figli, che mi hanno sempre trattato come una persona di famiglia. Io ricambio questo affetto lavorando 12 ore al giorno'.

 (foto © LaPresse)

tv.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2016