Excite

Enzo Tortora, la tv gli rende giustizia con un film

La storia del famoso presentatore tv, Enzo Tortora, arriverà presto in un film per la tv. Infatti, è stato reso noto che Fulvio, Federica e Paola Lucisano produrranno per Raifction la sua biografia. Le riprese inizieranno a giugno e per il 2012 sarà sugli schermi di Rai Uno.

Un omaggio a uno dei padri fondatori della radio e della televisione italiana e per lui stanno lavorando alla sceneggiatura Giancarlo De Cataldo, già autore di 'Romanzo criminale' e Monica Zapelli, autrice de 'I cento passi'. Sarà invece Ricky Tognazzi a dirigere gli attori sul set curandone la regia, ancora incerto, invece, il nome del protagonista, che avrà un impegno così gravoso.

La storia di Enzo Tortora non è facile da raccontare, soprattutto la parte che riguarda il suo caso giudiziario. All'apice del successo fu arrestato proprio quando la tv era l'unico mezzo di comunicazione potente, il conduttore era tra i volti più amati del piccolo schermo, grazie a programmi come 'Campanile sera' o il famosissimo e in dimenticato 'Portobello'. La sua fama fu anche la sua dannazione, infatti, il suo nome emerse in un'inchiesta della Procura di Napoli e la sua vita cambiò per sempre.

Alcuni pentiti fecero il suo nome per reati come il traffico di droga ed associazione mafiosa. Fu arrestato senza prove concrete e messo alla gogna mediatica. I media approfittarono del caso per scrivere fiumi di parole che non trovavano alcun fondamento per il caso giudiziario più discusso di sempre. A quanto pare fu un errore arrestarlo, un cognome sbagliato in un taccuino di un camorrista, e dopo qualche anno fu assolto con formula piena e tornò in tv.

Purtroppo morì per un cancro pochi anni dopo, ma per sempre resterà nella storia come l'emblema della giustizia ingiusta e questo film tv è solo un modo per ridare valore al suo personaggio e alla sua professionalità.

 (foto © LaPresse)

tv.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2016