Excite

Fabio e Mingo, "licenziati da Striscia con una mail"

  • YouTube
Fabio e Mingo sono stati licenziati da Mediaset con una comunicazione via mail. Il loro rapporto con 'Striscia la Notizia' è stato interrotto ufficialmente con un gelida lettera inviata sulla casella di posta elettronica e senza alcuna possibilità di chiarimento. Poche righe per cancellare un'esperienza iniziata nel lontano 1997. Il licenziamento è stato motivato con il venir meno del rapporto di fiducia, in quanto Fabio e Mingo avrebbero 'taroccato' alcuni servizi. Un'accusa che i diretti interessati hanno respinto al mittente.

Striscia la Notizia cerca nuovi inviati

"Una mail per mandarci a casa dopo 19 anni. Con una comunicazione inviata per posta elettronica, Reti Televisive italiane pretende di aver risolto il nostro contratto a far data dal 7 maggio 2015 accusandoci di aver realizzato un servizio 'precostituito e artefatto'", hanno spiegato Fabio e Mingo, commentando ufficialmente il licenziamento di Strisca. "In tale comunicazione si fa riferimento anche a una presunta indagine della Procura di Bari su tale vicenda, nella quale evidentemente non ci viene mosso alcun addebito non avendo ricevuto alcuna comunicazione in proposito", aggiungono i due, ormai ex, inviati del tg satirico.

Fabio e Mingo, in una nota ufficiale, hanno quindi espresso "incredulità e stupore per il trattamento che ci è stato riservato senza consentirci alcun diritto di replica e senza rispondere alle nostre reiterate richieste di incontro, ribadiamo la correttezza dell’attività svolta in questi anni esclusivamente come attori". La vicenda è iniziata lo scorso 24 aprile con l'annuncio della sospensione dei due inviati, che in quasi 20 anni di attività hanno spesso fatto emergere, deridendo, casi di malaffare. Erano noti per consegnare un "tapiro alla pugliese", il provolone. Ma per i due l'avventura lavorativa è arrivata al capolinea.

tv.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017