Excite

Fiorello: 'Torno in tv con l'ultimo show della mia carriera. Sanremo? L'ho promesso a Conti ma...'

  • Rai

Fiorello e la tv: odi et amo. Torna? No, ci ha ripensato. La tv non mi diverte più anzi forse faccio uno show. Sono passati un po' anni da "Il più grande spettacolo dopo il week end", ultimo spettacolo in onda su Rai1, e salvo rare apparizioni lo showman siciliano si è "nascosto" sul web attaccando più di una volta il piccolo schermo. Intervistato dal settimanale Tv Sorrisi e Canzoni ha raccontato il successo de L'Ora del Rosario, lo spettacolo teatrale con cui ha girato l'Italia e non solo perchè "la novità è che a febbraio farò le mie prime date europee: Zurigo, Bruxelles, Londra e Parigi."

Febbraio però è anche il mese del Festival di Sanremo e negli ultimi giorni, come ogni anno del resto, si è parlato di una sua ospitata:"Mi dispiace per Carlo, ma questo è un impegno che ho preso precedentemente. E' vero, gli avevo fatto una promessa. Gli avevo detto che sarei andato a Sanremo, ma senza precisare l'anno... Mi piacerebbe fare l'ospite al Festival, ma dovrebbe essere una sorpresa e questo non è possibile, perché mesi prima del Festival si conoscono i nomi degli ospiti, il giorno in cui arrivano, quanto prendono. Invece io ci andrei anche gratis. Sarebbe bello salire in macchina, arrivare all'Ariston.... e magari essere fermato perché non ho il pass. Dovrebbe saperlo solo uno degli autori e nessun altro. All'improvviso, spunto sul palco... e mi gusto la faccia di Conti. Prima della fine della mia carriera mi riprometto di farlo."

Fiorello: "Basta tv, non mi diverto" e difende Ruggeri dagli haters

A giugno 2016 si concluderà lo spettacolo in teatro e in autunno sembra previsto il ritorno in tv: "E' bello che tanta gente mi chieda: quando torni? Fino al 2016 ho il tour. Dopo non so. Sarà quando mi sentirò pronto. Anche perché sarà l'ultimo show della mia carriera. Vorrei smettere bere. Non voglio stare in tv fino a 80 anni". Cosa vedremo? Fiorello farà come sempre il varietà rendendo televisivo ciò che ha portato in scena a teatro aggiungendo ovviamente ospiti, duetti e attualità.

La tv di oggi quasi lo spaventa: "Il problema è che oggi un programma è un trionfo se fa il 25%. E se facessi il 30% direbbero: ha fatto flop. La tentazione è pensare: chi me lo fa fare? Poi ci penso e invece mi dico: ho raggiunto l'età del chissenefrega. E allora, perché no?". Ecco, se nemmeno uno come Fiorello si sporca le mani allora chiudiamo tutto, no?

tv.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017