Excite

Forleo e De Magistris ospiti ad Annozero: pesante clima intimidatorio

Ieri puntata al fulmicotone di Annozero, ospiti la Forleo e De Magistris entrambi con molte cose da dire e molte recriminazioni da fare. Particolarmente inquietante la Forleo: "ieri ho passato tutta la giornata a riferire inquietanti circostanze delle quali sono stata vittima - ha detto - dei tentativi di discredito messi in atto nei miei confronti da parte di soggetti istituzionali, colleghi non appartenenti al mio ufficio e forze dell’ordine: li ho regolarmente denunciati ma non posso niente di più per motivi di sicurezza". Dunque siamo a questo punto, le intimidazioni non vengono fatte più solo dai criminali ma anche da chi la legge la dovrebbe difendere e amministrare, un fatto gravissimo, forse anche più dei proiettili ricevuti la scorsa settimana dal gip di Milano.

"Se si toccano i fili della corrente, quelli dei pali della luce, si muore - ha rincarato la dose la Forleo - Per questo dicono che i giudici forti è meglio per tutti che stiano a casa, che stiano zitti, che siano sobri, che scrivano sentenze. E questo provoca in me molta amarezza". Naturalmente alla richiesta di fare i nomi degli intimidatori il magistrato non ha risposto, precisando però che non si tratta di magistrati del suo ufficio.

Anche De Magistris è entrato nel vivo delle polemiche che lo riguardano, definendo "illegittimi" gli atti di avocazione delle inchieste di cui era titolare. Subito dopo però ha criticato aspramente le minacce di cui è stato fatto oggetto il ministro della giustizia Mastella, inquietanti perchè evidenziano come ci siano "una o più persone che rimestano nel torbido". Non bisogna "fare il tifo per il pm o l’indagato" ha chiesto infine "qui discutiamo di temi delicati"

Forleo e De Magistris da Santoro: guarda la fotogallery

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017