Excite

10 programmi tv che amavate e non ricordate più

Se siete stati bambini negli anni 80 e non avete proprio una memoria di ferro preparatevi per questo viaggio nel tempo. Al grido di "Nostalgia Canaglia" vi faremo rivedere 10 programmi tv che non sono semplicemente finiti ma totalmente scomparsi. Pochissimi i contenuti in rete, assenti i video su Youtube, qualche ricordo sporadico solo nelle menti dei fedelissimi. Insomma, dei veri reperti archeologici. Dagli esordi della Marcuzzi a Tmc2 al flop targato Maria De Filippi. Pronti? Si parte...
BIG: c'era Carlo Conti in questo programma contenitore del pomeriggio. Prima ancora di Solletico, che tutti ricorderanno, c'erano i giochi telefonici, gli indovinelli e i cartoni animati di Big. Andava in onda tutti i giorni, dal 1987 al 1994, dalle 16,30 alle 18 circa. Nella prima edizione c'era Chiambretti, nell'ultima il tandem Conti-Maria Teresa Ruta.
LUNA PARK: bellissimo preserale di Raiuno, tanti giochi in uno studio televisivo spettacolare. E in più l'esperimento del conduttore affidato al giorno. Ogni lunedì Frizzi, al martedì la Venier, poi Lambertucci, Carlucci e Baudo...
LUNA PARK: bellissimo preserale di Raiuno, tanti giochi in uno studio televisivo spettacolare. E in più l'esperimento del conduttore affidato al giorno. Ogni lunedì Frizzi, al martedì la Venier, poi Lambertucci, Carlucci e Baudo...
PER TUTTA LA VITA: Frizzi e Romina Power nel gioco delle coppie, molto prima che il matrimonio televisivo diventasse dominio di Real Time. Peccato che alla ex signora Albano non abbia portato troppa fortuna.
IN BOCCA AL LUPO: Prima de L'Eredità conti macinava ascolti con questo quiz game Preserale. Non c'era la ghigliottina ma un giochino con tanto di ballerine e jingle: "Nella busta la parola giusta, trovi l'asso e ricco sarai!".
CIAO CIAO: Se il pomeriggio su Canale 5 c'era Uan e gli amici di Bim Bum Bam, all'ora di pranzo e al mattino presto c'erano quelli di Ciao Ciao. Stesso format (ma in tempo ridotto), altri cartoni e il pupazzo Ambrogio.
CIAO CIAO: Se il pomeriggio su Canale 5 c'era Uan e gli amici di Bim Bum Bam, all'ora di pranzo e al mattino presto c'erano quelli di Ciao Ciao. Stesso format (ma in tempo ridotto), altri cartoni e il pupazzo Ambrogio.
THE LION TROPHY SHOW: il primo videogame televisivo. Si giocava con la tastiera del telefono e la voce era di Adriana Volpe. Un successo di TelemonteCarlo.
ARRIVANO I MOSTRI: nel primo pomeriggio di Telemontecarlo, una giovanissima e burrosa Marcuzzi recitava in questa sitcom/varietà per bambini.
Fattore C: Dopo i pacchi di Affari Tuoi Bonolis torna a Mediaset. Non si "scavicchiano" più le scatole ma i mezzi busti. Il format è troppo simile al gioco dei pacchi e tramonta velocemente.
UNANIMOUS: un gruppo di persone rinchiuse in un bunker e un solo vincitore da scegliere unanimante. Tutti i concorrenti dovevano essere d'accordo nell'assegnare una somma enorme ad uno del gruppo. Il programma poteva finire in qualsiasi momento. Durà qualche settimana e poi scomparve per sempre. Fu uno dei rarissimi flop di Maria De Filippi.
NON DIMENTCARE LO SPAZZOLINO DA DENTI: Fiorello nel sabato sera di Canale 5. Programma confuso e ascolti rasoterra.
NON DIMENTCARE LO SPAZZOLINO DA DENTI: Fiorello nel sabato sera di Canale 5. Programma confuso e ascolti rasoterra.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017