Excite

I 10 momenti cult di questa settimana: dalla De Filippi cantante all'imitazione di Frank Matano fino alle assurde previsioni meteo russe

di Giuseppe Candela


Anche oggi su Excite.it segnaliamo i dieci momenti della settimana. Cosa è successo sul piccolo schermo negli ultimi sette giorni?
1) Partiamo andando oltre i confini italiani. "E' caldo e soleggiato in Siria e le condizioni climatiche sono perfette per lanciare attacchi aerei" sono queste le sconvolgenti parole della meteorina di Rossija 24, tv di stato russo. No comment!

2) Maurizio Crozza non ne sbaglia una! Al ritorno in onda con Crozza nel paese delle meraviglie ha lanciato l'imitazione dello youtuber Frank Matano. Un po' stralunato un po' cinico: un mix perfetto. Bravo!
3) Claudio Lippi è nel cast di Domenica Live per trovare il suo erede. Il clima con la D'Urso è da tv locale e restano due domande: perchè la Rai ha permesso questa cosa? Un professionista come Lippi perchè si butta così in basso?
3) Claudio Lippi è nel cast di Domenica Live per trovare il suo erede. Il clima con la D'Urso è da tv locale e restano due domande: perchè la Rai ha permesso questa cosa? Un professionista come Lippi perchè si butta così in basso?
4) Giorgio Mottola, inviato di Report, è stato aggredito da Andrea Pardi, ad della Società Italiana Elicotteri. Il giornalista è stato trascinato nella sede dove l'aggressione si è fatta ancora più violenta e in precedenza Pardi aveva anche rotta la telecamera. Mottola ha chiesto aiuto ma nessuno dei presenti ha fatto nulla. Senza parole.
5) Martedì alle 20.57 si è conclusa la puntata di Striscia la notizia. Qualche anno fa, quando la prima serata iniziava alle 21, questa non sarebbe stata una notizia ma da un po' di tempo gli sfori del tg satirico sono perenni con chiusure a volte anche oltre le 21.30. Cosa è successo? Paura di Morandi e Baglioni o qualche frizione con Mediaset?
6)Il caso di Monsignor Charamsa è ovviamente approdato a Porta a Porta ma a far discutere è stata il titolo usato "La lobby gay all'attacco di Francesco". Il conduttore Costantino Della Gherardesca ha attaccato Vespa su Facebook: "Non è televisione di servizio pubblico, ma soprattutto non è buona televisione se non rispecchia la società in cui viviamo. La propaganda spiccia, mafiosa, avulsa dalla società reale, ha avuto il suo canto del cigno negli anni della TV di Berlusconi. E' arrivato il momento di spazzarla via. Eliminare in modo definitivo queste carcasse balbettanti è un dovere della nuova dirigenza RAI." Vespa su Twitter ha poi spiegato: "Quando parlavamo di lobby gay contro @Pontifex_it ci riferivamo a gruppi minoritari del mondo cattolico che agiscono sott'acqua". Sicuramente quel titolo si poteva evitare.
6)Il caso di Monsignor Charamsa è ovviamente approdato a Porta a Porta ma a far discutere è stata il titolo usato "La lobby gay all'attacco di Francesco". Il conduttore Costantino Della Gherardesca ha attaccato Vespa su Facebook: "Non è televisione di servizio pubblico, ma soprattutto non è buona televisione se non rispecchia la società in cui viviamo. La propaganda spiccia, mafiosa, avulsa dalla società reale, ha avuto il suo canto del cigno negli anni della TV di Berlusconi. E' arrivato il momento di spazzarla via. Eliminare in modo definitivo queste carcasse balbettanti è un dovere della nuova dirigenza RAI." Vespa su Twitter ha poi spiegato: "Quando parlavamo di lobby gay contro @Pontifex_it ci riferivamo a gruppi minoritari del mondo cattolico che agiscono sott'acqua". Sicuramente quel titolo si poteva evitare.
7) Maria De Filippi si mette in gioco e non si prende sul serio: è questo il suo segreto. Lo ha fatto anche a Sorci Verdi dove ha cantato con J-Ax la hit estiva "Maria Salvador". Cult!
8)Due mostri sacri della musica italiana, la regia impeccabile di Duccio Forzano e il clima da grande evento. Gianni Morandi e Claudio Baglioni hanno conquistato il pubblico di Rai1 con Capitani Coraggioni. Complimenti a Rai1, chapeau!
9) Carlo Conti è un grande professionista e Tale e Quale Show un format davvero potente. C'è un però, quale? Quest'anno lo show di Rai1 pur ottenendo buoni ascolti è in calo rispetto allo scorso anno. Un cast troppo debole e una giuria buonista con Proietti poco funzionante?
10) Auditel, che pasticcio! Sta per esplodere una bomba nel sistema televisivo italiano? Per colpa di un problema nel software è stata svelata l'identità di alcune famiglie del panel. Ora si rischia la sospensione delle rilevazione. Chi lo ha detto che sarebbe un male?
10) Auditel, che pasticcio! Sta per esplodere una bomba nel sistema televisivo italiano? Per colpa di un problema nel software è stata svelata l'identità di alcune famiglie del panel. Ora si rischia la sospensione delle rilevazione. Chi lo ha detto che sarebbe un male?

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017