Excite

I 10 momenti cult tv di questa settimana: dal dito medio a Studio aperto alla strana influenza di Raoul Bova ai quattro capezzoli della Moric

di Giuseppe Candela

Cos'è successo in tv questa settimana? Noi di Excite sintetizziamo in dieci immagini gli ultimi setti giorni televisivi. Ecco cosa vi siete persi.
1) La giornalista Laura Berlinguer durante Studio Aperto è in collegamento dal Quirinale per raccontare l'addio di Giorgio Napolitano quando dietro di lei sbuca una persona che regala un dito medio a favore di telecamera. Leader incontrastato.

2) Raul Bova doveva essere ospite a Domenica In, come annunciava il comunicato Rai, ma nel corso della puntata Paola Perego ha spiegato che l'attore non poteva essere lì per colpa dell'influenza. Peccato che appena 24 ore dopo era tranquillamente in onda a La Vita in diretta. Cura miracolosa?
3) Il concorrente di Amici Mattia Briga deve cantare un brano di Adriano Celentano e la sua reazione è questa: "Col cavolo che lo canto. Adriano Celentano? Io non sono venuto qui a cantare Adriano Celentano. Io questa canzone non la canto. A me Celentano me fa schifo. Non lo reggo manco al cinema. Se lo becco al bar manco lo saluto, nun me piace, mi sta proprio antipatico. Se mi arriva un brano di Adriano Celentano mi stai a prendere in giro. Non lo canterò mai". Quanto sono rispettosi verso i grandi della musica italiana i concorrenti dei talent...
3) Il concorrente di Amici Mattia Briga deve cantare un brano di Adriano Celentano e la sua reazione è questa: "Col cavolo che lo canto. Adriano Celentano? Io non sono venuto qui a cantare Adriano Celentano. Io questa canzone non la canto. A me Celentano me fa schifo. Non lo reggo manco al cinema. Se lo becco al bar manco lo saluto, nun me piace, mi sta proprio antipatico. Se mi arriva un brano di Adriano Celentano mi stai a prendere in giro. Non lo canterò mai". Quanto sono rispettosi verso i grandi della musica italiana i concorrenti dei talent...
4)Forte Forte Forte ha messo d'accordo tutti, spettatori e critica, vip e non con un giudizio unanime: programma inguardabile. Raffocentrico, giuria con poco appeal, talent inutile per Rai1. Cercava il nuovo Fiorello al massimo troverà il nuovo Martufello.
5)Alfonso Signorini è fatto così, a volte si lascia andare un po' troppo. Ospite di Daria Bignardi, ormai vicina ad ascolti da monoscopio, ha raccontato di aver fatto sesso con Valeria Marini, il suo rapporto con la mastrubazione e del sesso con il cuscino. Beh va beh!
6) Chi lo avrebbe mai detto? Simona Ventura e Arisa hanno fatto pace anche se loro dicono di non aver mai litigato (si, certo). Prima un selfie su Instagram poi l'intervista sulla web tv della conduttrice. Siete false, cazzo!(cit)
6) Chi lo avrebbe mai detto? Simona Ventura e Arisa hanno fatto pace anche se loro dicono di non aver mai litigato (si, certo). Prima un selfie su Instagram poi l'intervista sulla web tv della conduttrice. Siete false, cazzo!(cit)
7) Martedì di fuoco per i talk show. A DiMartedì lo scontro tra Marine Le Pen e Massimo D'Alema, la francese ha dato all'esponente del Pd del "comunista obsoleto". Intanto su Rai3 Ballarò Massimo Giletti regalava perle di populismo in stile Del Debbio. Entrambi sono calati negli ascolti. Sarà un caso?
8) Durante UnoMattina il tenente colonnello Filippo Petrucci si lascia andare ad un monologo imperdibile: “Non posso esimermi dal ringraziare i miei amici conduttori che prima del telegiornale hanno sottolineato come noi dell’aeronautica militare, in particolar modo io, siamo molti bravi ad operare e ad assicurare un servizio di qualità anche in condizioni avverse con la tecnologia che non ci aiuta, questo grazie alla preparazione che ci permette l’aeronautica militare, grazie alla nostra esperienza e anche grazie alle mie due lauree in Ingegneria e Scienze della comunicazione, conseguite entrambe con la lode, che mi permettono una comunicazione efficace anche senza un touch screen”. Ma quanto è umile?
9) In questo paese ci sono poche certezze e tra queste figurano Maria De Filippi e Beppe Fiorello. La prima è tornata in onda con C'è posta per te incollando allo schermo 6 milioni e il 27% di share, il secondo ha portato davanti alla tv su Rai1 7 milioni. Parlano alla pancia del paese come pochi, entrambi in corsa per il Quirinale, voi che ne dite?
10) Scherzi a parte ha svelato i quattro capezzoli di Nina Moric e le mutande orribili di Paolo Ruffini oltre che il suo coraggio da leone. Grazie.
10) Scherzi a parte ha svelato i quattro capezzoli di Nina Moric e le mutande orribili di Paolo Ruffini oltre che il suo coraggio da leone. Grazie.

tv.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017