Excite

Personaggi tv 2013: ecco le rivelazioni dell'anno, da Mika a Rocco Siffredi

Quest'anno ci toccano loro e il 2013 si chiude con queste facce (ma soprattutto questi corpi se considerate alcuni tra i personaggi che vi sto per elencare): le rivelazioni televisive degli ultimi 12 mesi. La vera sorpresa di questi personaggi è la loro professione originale. Molti di loro, infatti, arrivano al piccolo schermo per vie traverse (chi dal cinema, chi dalla carta stampata, chi dalla musica) ma riescono a sorprendere o addirittura salvare le sorti di un programma. Ecco chi sono...

Mika è il giudice dei giudici. Nessun altro mentore di X Factor aveva raggiunto un così alto gradimento in così poco tempo. E su Facebook si sprecano le pagine dedicate al suo italiano. A lui si deve anche il neologismo dell'anno: "choosare".

Virginia Raffaele è la donna dell'anno. Partita dal team di Victoria Cabello nell'ex Quelli che il Calcio è arrivata fino al bancone di Striscia (li dove il gentil sesso difficilmente si è seduto) e si prepara a calcare il palco di Zelig.

Virginia Raffaele è la donna dell'anno. Partita dal team di Victoria Cabello nell'ex Quelli che il Calcio è arrivata fino al bancone di Striscia (li dove il gentil sesso difficilmente si è seduto) e si prepara a calcare il palco di Zelig.

Andrea Scanzi ha dimostrato di essere molto più dell'antitesi di Filippo Facci. Il suo ciuffo ribelle è un opinionista a già da sé e il suo programma, Reputescion, è un gioiellino crossmediale per una nicchia di strafighi.

Costantino della Gherardesca non ha fatto rimpiangere Emanuele Filiberto nella conduzione di Pechino Express (non che ci volesse poi molto). Un uomo, un tweet, un successo.

La marchesa d'Aragona è stata la vincitrice morale dell'ultima edizione di Pechino Express. Dai palazzi della Roma Bene ai salotti televisivi passando per l'oriente. Già assoldata da Savino nel team di "Quelli che il calcio".

La marchesa d'Aragona è stata la vincitrice morale dell'ultima edizione di Pechino Express. Dai palazzi della Roma Bene ai salotti televisivi passando per l'oriente. Già assoldata da Savino nel team di "Quelli che il calcio".

Rocco Siffredi ha dimostrato di essere "grande" anche nel "piccolo" schermo. Insomma, il suo "Ci pensa Rocco" potrà non piacere a molti e non ambire al premio originalità dell'anno ma se va in onda pure la notte di Natale allora si parla di consacrazione televisiva.

Diego Bianchi, meglio conosciuto come Zoro, è rivelazione tv praticamente ogni anno. Il suo Gazebo su Raitre però è applaudito da pubblico e critica.

L'uomo "padelle in tv 2013" non può che essere chef Rubio. Il suo "Unti e Bisunti" non sarebbe nulla senza il suo carisma e i suoi bicipiti. Dmax lo ama e ha preparato per lui un nuovo programma su un nuovo campo da gioco: quello di rugby.

Lucia Mascino è la mamma imperfetta di Raidue. Gli ascolti non saranno mai veramente decollati ma l'esperimento di Raidue che trasforma un prodotto web fa parlare di sè e diventa anche un film di Natale.

Attilio Fontana è passato, in pochi mesi, da "Attilio chi?" a "quello che ha vinto Tale e Quale". Le sue imitazioni nel programma rivelazione di Raiuno gli sono valse i consensi di un pubblico molto trasversale.

Attilio Fontana è passato, in pochi mesi, da "Attilio chi?" a "quello che ha vinto Tale e Quale". Le sue imitazioni nel programma rivelazione di Raiuno gli sono valse i consensi di un pubblico molto trasversale.

tv.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017