Excite

Gabriel Garko sarà Rodolfo Valentino: "Mi sono allenato nove ore al giorno"

  • Youtube-Infophoto

Gabriel Garko continua ad essere iperattivo, almeno dal punto di vista lavorativo. Ieri, 2 ottobre, è andata in onda l'ultima puntata della serie L'Onore e il Rispetto 3 e già si sa che Mediaset manderà in onda pure la quarta stagione. L'annuncio ufficiale è stato fatto nel corso del RomaFictionfest da parte di Giancarlo Scheri, direttore Fiction Mediaset. Ovviamente, Garko tornerà a indossare i panni di Tonio Fortebracci. Sono numerosi i punti interrogativi, invece, circa gli altri componenti del cast: considerato che hanno fatto fuori tutti i personaggi (ammazzati), sarà necessaria una bella rimpolpata.

Gabriel Garko, il fascino del tenebroso

Sempre nel corso del RomaFictionfest, Gabriel ha parlato degli altri suoi progetti futuri, prima fra tutte "Valentino", la fiction dedicata alla storia di Rodolfo Valentino, attore e ballerino nato a Castellaneta (in provincia di Taranto), che trovò il successo negli Stati Uniti durante gli anni Venti e poi divenne un mito indiscusso. Tuttora intatto. "E' la prima volta che interpreto un personaggio esistito davvero - ha detto Garko - Ci accomunava la passione per il lavoro dell'attore e per rincorrere il nostro sogno entrambi abbiamo dovuto emigrare. Io da Torino mi sono trasferito a Roma, lui dalla Puglia ad Hollywood". Vabbè, diciamo che ci sono anche delle differenze sostanziali fra Gabriel e Rodolfo Valentino, tuttavia è da ammirare il coraggio e l'impegno con cui ha accolto questa sfida.

L'Onore e il rispetto 3, ultima puntata: foto

"Valentino - ha proseguito l'attore - era un ballerino eccezionale, io mi sono dovuto allenare nove ore al giorno". Chi ha visto alcune immagini in anteprima dicono che Garko si è trasformato in un ballerino provetto; la curiosità è tanta, davvero. Le riprese non sono ancora terminate: "dopo Roma e la Bulgaria, manca ancora da girare una settimana a Cuba"; poi nella pentola di Gabriel bollono già l'interpretazione - per la tv - di Dorian Gray, di Dr. Jekyll and Mr. Hyde e "un film per il cinema".

Gabriel sogna Hollywood? Sì, ma con delle idee ben precise: "Ho detto no ad Hollywood. Mi avevano fatto delle proposte davvero bruttine, per usare un eufemismo. Il piatto di Hollywood è molto allettante ma se mi devo sedere a tavola con loro voglio farlo a capotavola". Hai capito...

tv.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2016