Excite

Gabriele Muccino: 'Scelsi Taricone perché non si lasciò travolgere dalla fama'

A poche settimane dalla morte di Pietro Taricone sono ancora in molti a tenere vivo il suo ricordo e tra questi anche Gabriele Muccino. Il regista, reduce dal trionfo avuto al festival del cinema di Shangai con 'Baciami ancora', racconta al settimanale 'Chi', perché ha scelto l'attore per 'Ricordati di me'.

Guarda le foto di Pietro Taricone

'L'ho scelto per quel ruolo perché mi sembrava lucido nel gestire la fama che lo colpì all'improvviso, più lucido del personaggio che interpretava nel film. Taricone era diverso intelligente, affettuoso, consapevole fino all'amarezza. Ricordo i giorni passati insieme sul set come un film che oggi appare struggente e senza un seguito'.

É stato il primo a credere in lui, cercando di togliergli l'etichetta di inquilino del Grande Fratello e fare l'attore era proprio il sogno di Pietro da quando era piccolo. Infatti, la sorella Gabriella ha rotto il silenzio e ha raccontatole aspirazioni del fratello, scomparso troppo presto:

'Voleva fare l’attore con la A maiuscola. Purtroppo l’esperienza del Grande Fratello, che gli ha dato una grande popolarità e che egli non ha mai rinnegato, gli è rimasta come un’etichetta. Pietro, però, sentiva che il mondo dello spettacolo non gli apparteneva. Amava la recitazione. E ne aveva le capacità. Purtroppo l’hanno capito troppo tardi'.

tv.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2016