Excite

Gb, un reality per trapianti facciali

Se il "Big Donor Show", il reality show olandese che prometteva un rene in palio è alla fine risultato una colossale bufala, ha tutta l’aria di essere seria l’intenzione della "Ricochet" di produrre un nuovo programma dove concorrenti sfigurati si sottopongono a interventi di chirurgia facciale in diretta tv.

Un emissario della casa produttrice britannica ha già contattato il chirurgo plastico Peter Butler, che realizzerà prossimamente il primo trapianto di volto in Gran Bretagna, per trovare pazienti con deformità facciali.

La Face Trust, l'associazione di carità della quale Butler è presidente, è stata raggiunta da una mail inviata dalla Richolet e riportata integralmente dal Sunday Times.
"Vogliamo offrire un consulto chirurgico a persone che non possono accedere ai servizi della mutua per motivi economici, perché le liste di attesa sono troppo lunghe o per motivi specifici legati alla loro malattia…Stiamo cercando persone le cui vite siano compromesse dall'incapacità di guardarsi allo specchio, a tal punto che hanno paura a uscire di casa".

La Ricochet ha negato tutto, ma anche un’altra associazione, la Changing Faces, sarebbe stata contattata "come associazione leader nel supporto di persone sfigurate - spiega James Partridge, fondatore della Changing Faces - siamo stati contattati per collaborare al programma: questo implica che le persone con deformità al volto vengono cosiderate buoni candidati".

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017