Excite

GF9, "Esclusa dal reality perché musulmana"

"La mia figura di musulmana avrebbe potuto essere scomoda in un momento come questo, in cui tiene banco il conflitto in Medio Oriente". Secondo Heba Bayoumi Ahmed Mohamed, 30 anni, nata in Egitto ma residente a Reggio Emilia da 29 anni, è questo il motivo per il quale la sua partecipazione al reality show il "Grande Fratello" è stata annullata.

La donna, con buone probabilità, sarebbe dovuta entrare nella famosa "casa", ma alla fine qualcosa è andato storto. Gli organizzatori hanno detto di non volerla privare della famiglia e dei suoi due figli, di nove e due anni, ma secondo la giovane mamma le ragioni sarebbero altre.

Al quotidiano Il Resto del Carlino Heba Bayoumi Ahmed Mohamed ha detto: "Forse hanno pensato che avrei potuto creare qualche problema se, nella 'casa' avessi parlato della guerra in Palestina, di quello che credo uno scontro ad armi impari, in cui muoiono soprattutto dei bambini... Questi sono argomenti che danno fastidio. E credo che al 'Grande Fratello' non mi abbiano accolta proprio per questo".

La 30enne di origini egiziane avrebbe voluto partecipare al reality show "per cercare di cambiare le cose, per dimostrare che ci sono ragazze che usano la testa, che non hanno paura ad esprimere opinioni, che ci sono valori importanti come la famiglia, l'amore vero... e non solo il desiderio di mostrarsi o di 'vendersi' al miglior offerente solo per fare carriera o denaro". Ed ora Heba Bayoumi Ahmed Mohamed sogna che le capiti qualcosa "qualunque cosa, che possa aiutarmi ad esprimere i miei pensieri, in modo veramente libero, dimostrando che ci sono giovani donne islamiche che possono essere un arricchimento per la nostra società".

tv.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2016